Marvel Studios: Brie Larson e altre attrici hanno chiesto a Kevin Feige un film sulla A-Force

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Una delle scene più emozionanti (ma anche più criticate dai fan) di Avengers: Endgame, è senza dubbio rappresentata dal team-up tra le varie supereroine del Marvel Cinematic Universe (tra cui Captain Marvel, Gamora, Nebula, Pepper Potts/Rescue, Valchiria, Wasp, Wanda Maximoff, Okoye, Shuri e Mantis) nel bel mezzo della battaglia finale contro Thanos e il suo esercito.

Interrogata sulla possibilità di partecipare ad un potenziale spin-off sulla cosiddetta A-Force, Brie Larson ha rivelato che le attrici del MCU stanno cercando di convincere il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige a procedere con la realizzazione di un film tutto al femminile:
Mi limiterò a dire che parecchie donne del cast della Marvel si sono avvicinate a Kevin Feige e gli hanno detto ‘Ci siamo dentro tutte insieme. Ci piacerebbe fare questa determinata cosa’. Cosa significhi, io non ne ho idea. Sapete, non sono responsabile del futuro della Marvel ma è una cosa a cui teniamo molto e che amiamo e credo che, se un certo numero di persone là fuori parlasse di quanto vorrebbe vedere un progetto del genere, forse accadrà.

In un’intervista dello scorso maggio, gli sceneggiatori di Avengers: Endgame, Christopher Markus e Stephen McFeely, avevano difeso la scena sulla A-Force:
Abbiamo lavorato così a lungo a quella scena che, a questo punto, è difficile attribuire determinate idee ad una sola persona. È stato piuttosto complesso per noi decidere su quali personaggi concentrarci, c’era l’imbarazzo della scelta in quella sequenza. Come potevamo evitare che apparissero tutti insieme contemporaneamente? Abbiamo deciso, pertanto, di separare alcune unità affinché il pubblico si concentrasse su un singolo gruppo. I fan della Marvel, di film in film, hanno imparato a conoscere questi fantastici personaggi femminili e, per questo, abbiamo pensato: ‘se abbiamo dei blocchi di soli uomini, perché non averne uno di sole donne?’

SINOSSI
Basata sul personaggio Marvel apparso per la prima volta nel 1968, la storia segue Carol Danvers nel suo percorso per diventare uno dei più potenti eroi dell’universo quando la Terra si ritrova nel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene. Ambientata negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura tutta nuova che si svolge in un periodo mai ancora esplorato dall’Universo Cinematografico Marvel.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Captain Marvel? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Wonder Woman: la Warner Bros. prepara uno spin-off sulle Amazzoni

Stefano Dell'Unto8 Dicembre 2019

The Conjuring: svelato il titolo del terzo episodio

Stefano Dell'Unto8 Dicembre 2019

Wonder Woman 1984: il primo trailer del film DC con Gal Gadot

Stefano Dell'Unto8 Dicembre 2019

George Miller: Il regista di Mad Max risponde alle critiche di Martin Scorsese sui film Marvel

Alessio Lonigro8 Dicembre 2019

Avengers: Endgame – La sceneggiatura rivela altre vittime dello schiocco di Thanos

Alessio Lonigro8 Dicembre 2019

Free Guy: il trailer del film con Ryan Reynolds

Sara Susanna8 Dicembre 2019