Marvel Studios: in arrivo la prima supereroina transgender del MCU?

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il traguardo raggiunto con Avengers: Endgame (diventato ufficialmente il film con il maggior incasso nella storia del cinema) e aver concluso la Saga dell’Infinito con il recente Spider-Man: Far From Home, i Marvel Studios si concentreranno sui progetti appartenenti alla Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Come confermato in passato da Kevin Feige, inoltre, lo studio punterà maggiormente sulla rappresentazione della diversità e sull’inclusione delle minoranze.

Stando ad un nuovo aggiornamento riportato dal sito Geek WorldWide, infatti, i Marvel Studios sarebbero alla ricerca di “un’attrice transessuale di qualsiasi etnia tra i 20 e i 30 anni” per interpretare un misterioso personaggio accreditato con il nome in codice “Jessica“. Nonostante al momento l’identità del personaggio sia ancora top-secret, secondo il sito la descrizione del casting call potrebbe coincidere con quella di Sera, eroina introdotta nel 2015 sulle pagine di Angela: Assassina di Asgard #1 nonché unico personaggio transgender apparso recentemente nell’Universo Marvel. Possibile che Sera diventi la regina di New Asgard al fianco di Valchiria (Tessa Thompson) in Thor: Love and Thunder?

Negli ultimi mesi, il Vicepresidente esecutivo dei Marvel Studios, Victoria Alonso, aveva già accennato alla maggiore inclusione che caratterizzerà le prossime pellicole:
Mi sentirei onorata di avere un personaggio LGBTQ+ nei nostri film e spero che nel futuro venga mostrato. Posso dirvi che stiamo lavorando attivamente per rendere il nostro Universo più variegato e più inclusivo possibile. Siate pazienti con noi. Arriveranno grosse novità in futuro.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: GWW

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Avengers: Infinity War? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020