Marvel/Sony: Lana Condor vorrebbe interpretare una versione femminile di Spider-Man

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante un’intervista con CinePOP, Lana Condor, interprete di Jubilee in X-Men – Apocalypse e apparsa recentemente nel film Netflix Tutte le volte che ho scritto ti amo, ha rivelato che amerebbe interpretare una versione femminile di Spider-Man in una potenziale pellicola del Sony’s Universe of Marvel Characters.

Quando nel corso dell’intervista le è stato chiesto quale altra supereroina della Casa delle Idee sarebbe disposta ad interpretare in un eventuale cinecomic, l’attrice ha risposto: “Mi piacerebbe interpretare una versione femminile di Spider-Man, penso sarebbe molto interessante. Sì, penso che amerei avere un ruolo del genere.

Nell’Universo Marvel fumettistico, come sappiamo, esistono numerose versioni femminili dell’arrampicamuri, tra cui Jessica Drew/Spider-Woman, Cindy Moon/Silk e Gwen Stacy/Spider-Gwen. Nonostante nessuno di questi personaggi sia ancora apparso in un film in live-action, Spider-Gwen è stata doppiata da Hailee Steinfeld nel film animato e vincitore Premio Oscar Spider-Man: Un Nuovo Universo.

Ricordiamo che Lana Condor, nota principalmente per il ruolo di Lara Jean Covey nel succitato film Netflix e nei suoi sequel (P. S. Ti amo ancoraTo All the Boys: Always and Forever, Lara Jean), è stata la terza attrice ad interpretare Jubilee sul grande schermo dopo Katrina Florece nel primo X-Men e Kea Wong in X-Men 2 e in X-Men: Conflitto Finale.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ScreenRant

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Homecoming? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020