Marvel: Chris Evans e Scarlett Johansson rispondono alle critiche di Martin Scorsese

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 3 minuti

Durante un nuovo episodio del Variety’s Actors on Actors, Chris Evans e Scarlett Johansson, interpreti rispettivamente di Captain America e della Vedova Nera nel Marvel Cinematic Universe, hanno commentato le controverse dichiarazioni di Martin Scorsese e di Francis Ford Coppola nei confronti dei film tratti dai fumetti della Casa delle Idee e dei blockbuster.

È interessante, perché un paio di persone negli ultimi giorni mi hanno detto che un paio di registi estremamente apprezzati hanno fatto molto rumore su come l’intero Universo Marvel e i grandi blockbuster siano ‘spregevoli‘ e rappresentino ‘la morte del cinema‘.” ha spiegato la Johansson, senza fare esplicitamente il nome di Martin Scorsese. “All’inizio ho pensato che fosse un atteggiamento un po’ all’antica perché mi è sembrato piuttosto deludente e in un certo senso triste. Poi mi hanno detto ‘Penso che ciò che queste persone stiano cercando di dire è che nei cinema non c’è molto spazio per tutti i tipi di film o per quelli più piccoli e indipendenti poiché le sale sono occupate dai blockbuster.

Mi ha fatto pensare sul modo in cui le persone consumano i contenuti e di come ci sia stato questo cambiamento radicale nella loro esperienza di fruizione.” ha aggiunto la Johansson.

Penso che i contenuti originali ispirino i contenuti creativi e che le nuove idee siano ciò che permette alla ruota creativa di continuare a girare. Credo che ci sia spazio per tutto. È come dire che un certo tipo di musica non è musica. Chi sei tu per dirlo?” ha continuato Chris Evans. “Abbiamo tentato di organizzare questa vacanza per gli Avengers. Ci meritiamo un piccolo giro di vittoria. Non è meraviglioso solo perché fai parte di un fenomeno della cultura pop, nello stesso modo in cui Star Wars ha influenzato me. Ma ciò che penso resterà sempre con me è il fatto che tra le persone con cui abbiamo lavorato non ci fosse una mela marcia.

Nelle scorse settimane, Martin Scorsese ha espresso il suo punto di vista sui film Marvel, definendoli dei “parchi a tema” e “non cinema“:
Non li vedo. Ci ho provato, sai? Ma non è cinema. Onestamente, la cosa più vicina a cui riesco a pensare, in base a come siano fatti e di quanto impegno possano metterci gli attori in certe circostanze, sono dei parchi a tema. Non si tratta di cinema in cui esseri umani cercano di veicolare emozioni o esperienze psicologiche ad altri esseri umani.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: Variety

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Avengers: Endgame? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020