Mark Ruffalo: L’attore sul futuro di Hulk e sulle critiche di Martin Scorsese

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver sostituito Edward Norton nei panni di Bruce Banner in The Avengers, Mark Ruffalo ha interpretato Hulk in ben cinque film della Saga dell’Infinito ma, dopo essere stato protagonista di una sorta di “trilogia” spirituale (iniziata con Thor: Ragnarok e conclusasi con Avengers: Endgame), il futuro del personaggio è diventato più incerto.

Nel corso di una nuova intervista con Entertainment Tonight, Ruffalo ha dichiarato che vedremo “probabilmente di più” di Hulk nel prossimo futuro ma, considerando la presenza del presidente dei Marvel Studios e CCO della Marvel Kevin Feige, l’attore non ha rivelato ulteriori dettagli. Ruffalo ha poi spiegato che amerebbe vedere il suo personaggio in qualità di mentore dei nuovi eroi che verranno introdotti nel Marvel Cinematic Universe: “Mi piacerebbe vederlo interagire con i nuovi arrivati, sai? Magari potrebbe essere una specie di guru per gli eroi più giovani.” A tale proposta, Kevin Feige ha risposto con un semplice “ottima idea“.

In merito alle recenti dichiarazioni di Martin Scorsese nei confronti dei cinecomics, la Vicepresidente dei Marvel Studios Victoria Alonso ha dichiarato:
Proviamo un grande rispetto per lui come regista. Lavoriamo duramente per realizzare film che possano piacere a tutti, e lavoreremo ancora di più. Forse un giorno [Martin Scorsese] apprezzerà ciò che facciamo.

Ben detto. Ho lavorato con Marty, lo adoro. E spero che veda il film un giorno perché tutti noi filmmaker abbiamo imparato tante cose da lui e ci siamo ispirati al suo lavoro.” ha aggiunto Ruffalo, il quale ha collaborato con Scorsese e Leonardo DiCaprio in Shutter Island. “Credo che se dovesse vederlo, si renderebbe conto del fatto che è una sorta di omaggio al tipo di cinema che ha creato in passato.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Avengers: Endgame? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020