Mark Hamill potrebbe tornare in digitale in un prossimo film su Star Wars

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 2 minuti

Una cosa di cui il franchise di Star Wars non ha avuto paura negli ultimi anni è ricreare digitalmente alcuni dei personaggi della trilogia classica in modo da costruire nuove storie ambientate in quegli anni burrascosi per la galassia lontana lontana. Questo è stato ad esempio il caso della Principessa Leia in Rogue One: A Star Wars Story, ma anche del Grand Moff Tarkin, interpretato nel 1977 da Peter Cushing, morto ormai nel 1994. Adesso trapela la voce di corridoio che il prossimo ad essere ringiovanito digitalmente potrebbe essere proprio Mark Hamill, che nella saga veste i panni di Luke Skywalker. La cosa non è ancora stata confermata, ma quello che è sicuro è che vi è l’eventualità che un futuro film della saga, o spin-off, possa vederlo ringiovanito grazie alla computer grafica. Sulla cosa si è espresso proprio l’attore Mark Hamill in un’intervista a Radio Times, ammettendo che gli è già stata proposta la cosa e che la sua opinione sia piuttosto favorevole.

Star Wars

“Allora, ne ho già parlato alla mia famiglia e “Assolutamente – Pollice in su”! Si tratta di una questione di correttezza. Sono sicuro che avessero chiesto agli eredi di Cushing il loro permesso al tempo.”

Se una ricostruzione digitale fosse fuori discussione, vi è sempre la possibilità di fare un approccio simile a quanto visto con Solo: A Star Wars Story, in cui l’attore Alden Ehrenreich sarà il giovane Han Solo, al posto di Harrison Ford che lo ha interpretato in ben quattro film.

Star Wars

“Sai, è incredibile per me – George [Lucas, ndr] ha dato loro una tela così grande che saranno in grado di … Voglio dire, le possibilità sono infinite. Quindi chi lo sa? Mi chiedono anche: “Quale giovane attore pensi possa interpretarlo?” Non c’è un limite e sono sicuro che continueranno a fare queste cose per molto tempo dopo che me ne sarò andato “.

Afferma Mark Hamill interrogato sulla questione. L’attore statunitense ha ovviamente ragione, visti già i progetti dietro il franchise di Star Wars, da poco acquistato da Walt Disney, quindi forse è solo questione di tempo prima che una nuova versione di Luke arrivi sul grande schermo. Nel frattempo non ci resta che attendere l’arrivo nei cinema di Solo: A Star Wars Story, diretto da Ron Howard, e di goderci il già uscito Star Wars: Gli Ultimi Jedi, diretto da Rian Johnson, che ormai è disponibile in Blu-ray, 4K Ultra HD ed in digitale.

Star Wars

Fonte: heroichollywood.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020