Kill Bill Vol. 3, per Quentin Tarantino è ancora possibile

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Quentin Tarantino rivela che Kill Bill Vol.3 potrebbe diventare una realtà e che è ancora nelle carte da giocare. Sono passati 16 anni da quando Kill Bill – volume 1 di Tarantino è stato rilasciato per la prima volta. Il cult istantaneo è stato seguito da Kill Bill: Volume 2 l’anno successivo, anche se alcuni li considerano come un singolo film. Mentre i fan hanno atteso pazientemente di scoprire se avrebbero visto Beatrix Kiddo (Uma Thurman), di nuovo  come Sposa / Black Mamba, non ci sono stati sviluppi importanti. Ci sono state anche molte discussioni sul fatto che Kill Bill vol. 3 potesse accadere.

Da Kill Bill, Tarantino ha continuato a creare altri film di successo dal punto di vista critico e commerciale come Bastardi senza gloria, Django Unchained, The Hateful Eight e, più recentemente, C’era una volta ad Hollywood. Ci sono state molte speculazioni su quale potrebbe essere la storia di Kill Bill vol. 3, ma nulla di sostanziale. I primi due volumi di Kill Bill ruotavano attorno al personaggio di Thurman, un ex assassina in cerca di vendetta contro il suo ex capo e colleghi per aver ucciso suo marito e un nascituro al suo matrimonio. L’omaggio stilizzato e iper violento al cinema di Grindhouse ha dato ai fan alcune delle sequenze d’azione più memorabili del cinema. Durante una recente intervista con Andy Cohen su Andy Cohen Live, Tarantino ha dato un aggiornamento su Kill Bill: Volume 3. Verso la fine dell’intervista, Cohen ha chiesto riguardo al sequel e ha chiesto se ci fossero aggiornamenti sul fatto che ciò accada. In risposta, Tarantino ha risposto a Cohen:”Ho un’idea di cosa  farei“. Ha poi detto che pensa che sarà molto interessante. Secondo Tarantino, la domanda centrale nella creazione di un sequel sarebbe quella di realizzare il concetto: “che cosa è successo alla Sposa da allora e cosa voglio fare?” Non vuole dare alla Sposa solo una vecchia avventura. Tarantino ha detto che la Sposa “non lo merita, perché ha combattuto a lungo e duramente“. Tuttavia, Tarantino ha dichiarato che non avrebbe girato il sequel per un po’ e intende per almeno altri tre anni. Tarantino termina la discussione su Kill Bill vol. 3 dicendo: “È sicuramente tra le mie carte da giocare“.

Leggi anche:  C'era una volta a... Hollywood: Tarantino rifiuta di cambiare il film per il mercato cinese
Kill Bill Vol.3

Cohen ha anche chiesto Tarantino se realizzerà un altro film prima di Kill Bill vol. 3 e il regista ha risposto di No. Tuttavia, questo perché Tarantino ha molti altri progetti in cantiere. Infatti, ha menzionato una commedia che ha scritto e una serie TV di cinque episodi, che sarà ciò su cui lavorerà nei prossimi tre anni. Ci sono molti altri progetti che il regista sottolinea, non ci vuole far perdere.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

X-Men: Patrick Stewart rivela di aver parlato del Professor X con Kevin Feige

Alessio Lonigro20 Gennaio 2020

The New Mutants: Maisie Williams conferma che Rahne Sinclair avrà l’accento scozzese

Alessio Lonigro20 Gennaio 2020
Star Wars

Star Wars – L’Ascesa di Skywalker, ha il rating più basso su Rotten Tomatoes di tutta la saga

Daniele Camerlingo20 Gennaio 2020
Zoë Kravitz

Zoë Kravitz, l’attrice ispirata dall’iconica interpretazione di Michelle Pfeiffer

Daniele Camerlingo19 Gennaio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: La sinossi anticipa il ritorno della Gemma del Tempo?

Alessio Lonigro19 Gennaio 2020
20th Century

20th Century e Searchlight, Disney rimuove il nome “Fox”

Daniele Camerlingo18 Gennaio 2020