Kevin Smith: “Non credo che la Sony sappia cosa sta facendo con Spider-Man”

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

L’annuncio della uscita di Spider-Man dal Marvel Cinematic Universe a causa del mancato rinnovo dell’accordo tra Sony Pictures e Disney ha destato l’attenzione di diverse celebrità, tra cui Jeremy Renner, Todd McFarlane e persino Kevin Smith, noto regista e sceneggiatore che ha contribuito al successo del progetto Marvel Knights per la Casa delle Idee.

Durante il podcast Hollywood Babble-On, il fumettista e attore è tornato a parlare della vicenda, accusando la Sony di “non sapere quello sta facendo” con la gestione del personaggio:
Non lo so, amico… ho visto The Amazing Spider-Man 2, non credo che sappiano quello che stanno facendo da quelle parti. Perché questi ricchi del c***o non trovano d’accordo affinché io possa vedere i film che voglio vedere?

Lo scorso mese, durante il podcast Fatman Beyond, Smith si era già “schierato” dalla parte della Disney essendo un grandissimo fan dell’arrampicamuri interpretato da Tom Holland:
Non so se la mia delusione sia ‘Oh andiamo, Kevin Feige non si occuperà più di Spider-Man’, nonostante ne rappresenti una grande parte. La mia delusione, più che altro, è non vederlo più nell’Universo Marvel. È questo che mi mancherà. Alcune persone mi dicono ‘Stai solo facendo il tifo per una f*****a Morte Nera aziendale, rispetto a un’altra f*****a Morte Nera aziendale’ e io rispondo che, nonostante questa m***a da business, fanno roba divertente ed io voglio solo divertirmi. Adoro questi maledetti film, forse anche fin troppo.

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora prenotato la tua copia di Spider-Man: Far From Home? Che aspetti? Clicca qui!
Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Cinema

Giovani Streghe: annunciato il cast del remake Blumhouse

Stefano Dell'Unto21 Settembre 2019

Rambo: Last Blood – Il creatore del personaggio attacca il film

Stefano Dell'Unto21 Settembre 2019

Avengers: Endgame – La Disney lancia la campagna per gli Oscar 2020

Alessio Lonigro21 Settembre 2019

Tutti insieme appassionatamente, Ed Asner vuole che Rob Zombie diriga il remake

Daniele Camerlingo21 Settembre 2019

Gli Eterni: le prime immagini di Angelina Jolie sul set del film Marvel

Stefano Dell'Unto20 Settembre 2019

Rambo – Last Blood, perché Sylvester Stallone non ha diretto il film

Daniele Camerlingo20 Settembre 2019