Joker & Joker: Mark Hamill dice la sua sulla perfomance di Jared Leto

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Dato il suo ritorno nella saga cinematografica di Star Wars, in Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza, nel ruolo di Luke Skywalker che lo ha reso famoso, e il suo ritorno come voce del Joker per il film animato di The Killing Joke , Mark Hamill sembra essere tornato in cima al mondo nerd. Essendo nello stesso momento anche un grande fan dei fumetti, Hamill non solo si è dimostrato un ottimo interprete sin dalla prima volta in cui ha prestato la voce al Joker nel 1992, ma anche un enciclopedia ambulante delle storie originali e dei personaggi della DC Comics.

mark-hamill

Anche se non può essere paragonato agli interpreti della versione Live Action di Joker, come quello di Batman interpretato da Jack Nicholson, o il Joker interpretato ne Il Cavaliere Oscuro da Heath Ledger o in quello di Suicide Squad che invece è stato interpretato da Jared Leto, la sola performance vocale di Hamill lo ha accreditato come uno dei più Joker più definiti nei media. E come ogni performer dell’iconico Clown Principe del Crimine, è normale che gli venga chiesta un’opinione sull’interpretazione che gli altri hanno dato del personaggio.

Durante un’intervista con Polygon, la domanda decisiva è veuta fuori: cosa ne ha pensato della più recente versione live-action del Joker, quella che è stata appunto la versione del clown interpretata dall’attore premio Oscar Jared Leto?

joker

E’ venuto fuori che Hamill ha un’opinione abbastanza positiva in merito: “Ho amato la performance di Leto. Non ho ancora visto un’interpretazione che mi abbia fatto dire ‘quello era terribile’.”

Hamill ha anche detto qualcosa sul fatto che il persnaggio avrà sempre diverse incarnazioni e che non c’è e non ci sarà mai il modo perfetto per interpretare il Joker: “Tutti quanti danno una diversa spinta la personaggio e tu devi guardare ad ogni sceneggiatura separatament. Io non penso che ci sia una versione definitiva del Joker e non penso possa essere. E’ come Amleto, davvero. Sarà costantemente ridefinito.”

I fan del mondo di Batman o del Joker avranno sempre un proprio pregiudizio sulla migliore interpretazione, anche sentendo opinioni di persone dietro al personaggio, ma Hamill vede davvero un arte in cosa Joker sta a significare e mantiene le cose libere dal giudizio. Ancora forse lui non ha visto l’interpretazione del Joker data da Brent Spiner o Allen Enlow.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020