John Singleton, il regista ricoverato dopo un ictus

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il regista John Singleton (2 Fast & 2 Furious, Four Brothers e l’acclamato Boyz n the Hood) è stato ricoverato dopo un ictus. Singleton è stato il più giovane filmmaker di colore ad essere nominato all’oscar come miglior regista nel 1991, proprio con Boyz n the Hood.

Il film fu una vera rivelazione in quegli anni, dato che mostrò il vero volto delle bande criminali del sud di Los Angeles quando erano completamente sfuggite di mano alla legge e, inoltre, lanciò la carriera di Ice Cube come attore.

Il medico che si è occupato del caso di Singleton ha definito il suo ictus come mite e poco preoccupante.

Oltre a Boyz n the Hood, ricordiamo che Singleton è anche regista di progetti importanti come Poetic Justice e la serie Tv Snowfall.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020