Cinema
Giorgio Paolo Campi
Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta". E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

Innamorato del cinema da quando a sei anni vide "I predatori dell'Arca perduta". E' in procinto di fondare una religione che proclami Macaulay Culkin il nuovo messia.

Tempo di lettura: 4 minuti

Dopo l’enorme successo al box office di IT (ben 698,1 milioni di dollari guadagnati), è già fremente l’attesa in vista del secondo capitolo della bilogia, la cui uscita è prevista il 6 settembre 2019 negli Stati Uniti.

Questo secondo atto narrerà del ritorno a Derry dei “Perdenti” con lo scopo di sconfiggere definitivamente l’entità millenaria che infesta le fognature della città del Maine, che avrà luogo dopo uno iato temporale di circa trent’anni; per il film dovrà quindi essere effettuato un completo recasting dei protagonisti della vicenda (eccezion fatta per il diabolico essere mutaforma, It, che tornerà ad essere interpretato dallo svedese Bill Skarsgård).

Sin dalla scorsa estate si sono succedute molte speculazioni ed ipotesi sulla cerchia di attori che verranno scelti per interpretare le controparti adulte dei ragazzini del Losers’ Club, e gli stessi attori del primo capitolo si sono pronunciati sulle loro preferenze e le loro idee; non sono mancati numerosi fantacasting da parte dei fan e nemmeno apprezzamenti e tentativi di approccio al film da parte di vari personaggi dello spettacolo. Ciò che è certo è che il regista Muschietti, insieme con la produzione, profonderà altrettante cura ed attenzione nella scelta degli attori, dal momento che proprio le loro interpretazioni e il loro affiatamento hanno costituito una delle maggiori ragioni del successo del primo capitolo.

Una delle figure che sembrano essere più favorite per l’ingaggio è l’attrice Jessica Chastain, che con i suoi capelli rossi dovrebbe interpretare la Beverly Marsh adulta. Già lo scorso luglio il nome della Chastain era stato suggerito ed auspicato da moltissimi fan e persino da Sophia Lillis (la Beverly ragazza) come sua contoparte; è possibile però che la ragione della scelta andasse oltre le semplici stima e ammirazione da parte della giovanissima attrice: la Chastain infatti ha già collaborato con Andrés Muschietti (regista di IT) nel 2013, per l’horror La Madre: non sembrerebbe così inverosimile, dunque, che i due, dopo aver ripreso i contatti lavorativi diano inizio ad una nuova collaborazione, anche considerata la profonda amicizia personale tra lei, Andrés e Barbara Muschietti (produttrice del film).

Da parte sua, anche la Chastain ha mostrato grande interesse e trasporto per quel che riguarda il progetto per IT – Capitolo 2, durante un’intervista – che potete trovare in testa alla pagina – per il nuovo film Molly’s Gamein cui interpreterà la parte di Molly Bloom, ex sciatrice olimpica prestata al gioco d’azzardo. Le parole dell’attrice fanno leva proprio sul suo legame fraterno con i fratelli Muschietti:

“Sentite, chiaramente io ci vorrei lavorare… Sono miei amici. Sono come la mia famiglia, quindi qualsiasi cosa stiano facendo, voglio farne parte, quindi spero che riusciremo a far sì che accada.”

In Molly’s Game la Chastain sarà affiancata da Idris Elba, sulla cresta dell’onda in questo periodo dopo i suoi ruoli in Thor: Ragnarok e La torre nera. Nella nuova pellicola, Elba vestirà i panni di Charlie Jaffey, avvocato di Molly. Nonostante abbia ammesso di non aver nemmeno visto il primo capitolo di IT, dopo essersi sentito dire da alcuni fan che sarebbe stata un’ottima scelta per il ruolo di Mike Hanlon da adulto, è sembrato molto interessato ed ha mostrato un entusiastico desiderio di partecipare; dopo aver dato un complice colpetto di gomito alla Chastain, ha detto ammiccando:

“Fammi entrare.”

Idris Elba, tuttavia, non coincide con l’attore che Chosen Jacobs (il Mike Hanlon bambino) ha suggerito; egli infatti aveva proposto Chadwick Boseman, che potremo ammirare in azione prossimamente nei panni del re del Wakanda T’Challa – il Black Panther del MCU – nel film a lui dedicato, in uscita nelle sale il 14 febbraio 2018.

Elba e la Chaistain hanno dimostrato in Molly’s Game di possedere non solo straordonarie doti di recitazione a livello individuale, ma anche di avere un affiatamento particolare, tanto che Aaron Sorkin, regista di Molly’s Game, li ha definiti “due dei più grandi attori della loro generazione”, ed ha dichiarato che averli entrambi a disposizione nel cast è “il sogno di un regista che si avvera”.

Considerati gli aspetti sui quali Muschietti sembra volersi concentrare e focalizzare riguardo al cast, come si diceva sopra, forse proprio questo affiatamento presente tra i due spalancherà a loro le porte per il secondo, terrificante capitolo di IT.

 

Fonte: SR

Leggi i commenti (2)

2
Lascia un commento!

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Avatar Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Anonymous
Ospite
Anonymous

La Chanstain mi va bene ma Idris Elba nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

Anonymous
Ospite
Anonymous

TI DEVI SPAVENTAREEEEEEE!

Altri articoli in Cinema

Rambo: Last Blood Recensione, tornare a casa in un mondo di morte

Stefano Dell'Unto19 Settembre 2019

Knives Out: il nuovo trailer del film di Rian Johnson con Daniel Craig e Chris Evans

Stefano Dell'Unto18 Settembre 2019
KOker

Joker, il nuovo poster IMAX

Daniele Camerlingo18 Settembre 2019

Spider-Man: Far From Home – Martin Starr sul divorzio Sony/Disney e sul cameo di J.K. Simmons

Alessio Lonigro18 Settembre 2019

Marvel Studios: Colin Trevorrow rivela di aver rifiutato la regia di Guardiani della Galassia

Alessio Lonigro17 Settembre 2019

Nell’erba alta: il trailer del film Netflix tratto dal racconto di Stephen King e Joe Hill

Stefano Dell'Unto17 Settembre 2019