Iron Man 2: Don Cheadle ebbe solo due ore per decidere se accettare il ruolo di War Machine

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel corso di una recente intervista con The A.V. Club, Don Cheadle, interprete di James “Rhodey” Rhodes a.k.a. War Machine nell’Universo Cinematografico Marvel, ha rivelato di aver avuto solo due ore di tempo per decidere se sostituire Terrence Howard nel ruolo in Iron Man 2 e firmare un contratto per molteplici film.

Ero alla festa di compleanno di mio figlio – una festa al laser tag – e ricevetti una telefonata dal mio agente. Mi disse ‘Ehi, voglio presentarti questi tipi della Marvel. Vorrebbero parlarti ma vogliono offrirti la parte.’ Non penso che fosse [Kevin] Feige. Non so chi fosse al telefono.” ha dichiarato Cheadle. “Ma mi dissero ‘Questo è il ruolo. Vogliamo che tu faccia questo. È un contratto per sei film.’ Ed io risposi ‘Cosa?! Oh, ok…’. E nel frattempo stavo cercando di fare due conti. Risposi ‘Sono 11 o 12 anni. Non ne sono sicuro.’ E loro dissero ‘Beh, abbiamo bisogno di saperlo perché se non accetti dovremo chiedere ad un’altra persona. Quindi hai un’ora per decidere.’

Un’ora per decidere se accettare un ruolo per i prossimi 12 anni e varie partecipazioni che ignoro in film che usciranno e di cui non so nulla.” ha continuato l’attore. “Dissi ‘Sono alla festa di mio figlio in questo momento ‘ e loro risposero ‘Oh! Allora prenditi due ore‘. Molto generosi! Quindi tornai dentro, mi nascosi dietro ad alcune cose, giocai al laser tag e parlai con mia moglie. Le domandai ‘Devo rischiare? È qualcosa che posso fare?’ e lei mi disse ‘Beh, sì, immagino di sì. Tutto considerato, è una di quelle cose. Non hai mai fatto una cosa del genere prima. Grossi effetti speciali, paletti, film a quattro quadranti. Vuoi fare una cosa come questa?’. Ed io risposi ‘Un po’ sì’. E lei mi fece ‘Bene, allora rischia. Facciamolo. Provaci.’

Le date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: Black Widow (6 Novembre 2020), The Falcon and The Winter Soldier (agosto 2020), Gli Eterni (12 Febbraio 2021), WandaVision (dicembre 2020), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (7 Maggio 2021) Loki (primavera 2021), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (5 Novembre 2021), Spider-Man 3 (16 Luglio 2021), What If…? (estate 2021), Hawkeye (autunno 2021), Thor: Love and Thunder (28 Febbraio 2022), Black Panther 2 (6 Maggio 2022), Captain Marvel 2 (8 Luglio 2022).

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Iron Man 2? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020