Il Signore degli Anelli: il successo de La Compagnia dell’Anello influì sui sequel

Cinema
Stefano Dell'Unto

Tempo di lettura: 1 minuto

Sean Astin, interprete di Sam Gamgee nella trilogia de Il Signore degli Anelli, è stato intervistato da io9 ed ha ricordato le incertezze riguardo la produzione nei primi giorni di lavorazione:

“Quando guardavi i costumi, i set, le spade e la portata della produzione, non avevi dubbi che sarebbero stati film spettacolari, molto speciali e importanti. Quello che non potevamo sapere è se sarebbe stato un successo al box office. Il successo del primo film ha permesso di fare modifiche molto importanti al secondo e al terzo film. Se il primo film non avesse avuto successo, il secondo e il terzo sarebbero stati totalmente diversi.”

La New Line Cinema produrrà una serie tv prequel de Il Signore degli Anelli insieme ad Amazon Studios. Durerà almeno cinque stagioni e costerà complessivamente un miliardo di dollari, compresi i 250 milioni già spesi per ottenere i diritti.

La serie tv è stata rifiutata da HBO ed è ancora nelle prime fasi di sviluppo da New Line, casa di produzione delle due trilogie cinematografiche.

E’ in arrivo anche un biopic cinematografico su Tolkien, interpretato da Nicholas Hoult (Bestia nella saga cinematografica degli X-Men).

La saga cinematografica de Il Signore degli Anelli ha fruttato 13 premi Oscar.

Fonte: io9

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020