Harry Potter: Ian McKellen rivela perchè non ha interpretato Silente in Harry Potter

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 3 minuti

Ian McKellen è conosciuto per tanti suoi ruoli, uno tra tutti è quello di Gandalf il Mago nella saga cinematografica de Il Signore degli Anelli, diretta da Peter Jackson. Molte volte però si è fatta confusione tra il personaggio di Gandalf e quello di Silente, il Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Tanto i fan scambiavano i due attori, appunto Ian McKellen e Michael Gambon, secondo attore ad interpretare Silente, anche per strada, che alla fine i due attori hanno scherzosamente concordato di non spiegare al fan di turno lo scambio di persona avvenuto per non deludere il malcapitato.

Molti però si sono chiesti come mai Ian McKellen non avesse effettivamente interpretato il ruolo, almeno dopo la scomparsa del primo attore che era stato scelto per il personaggio, Richard Harris, dopo il secondo film, Harry Potter e la Camera dei Segreti. I dubbi si sono infittiti quando si è poi scoperto che la Warner Brothers, casa produttrice della saga cinematografica tratta dai libri di J.K. Rowling, aveva offerto il ruolo al grande attore britannico proprio nel 2002.

La curiosità di fan e appassionati di cinema è stata finalmente accontentata, perchè Ian McKellen ha rivelato perchè non ha accettato di interpretare il leggendario Albus Silente e, cosa abbastanza sorprendente, pare che la motivazione sia legata proprio a Richard Harris, il Silente originale.

E’ avvenuto durante un’intervista con BBC News HARDtalk, dove McKellen è stato intervistato da Stephen Sackur, in questa occasione Sir McKellen ha infatti rivelato che lui sapeva che Richard Harris, non lo approvava come attore. Dopo la morte di Harris nel 2002, sarebbe stato, come sappiamo tutti, Michael Gambon ad intepretare il Preside di Hogwarts.

L’intervistatore ha ricordato una frase di Harris, in cui si è riferito a McKellen, insieme con altri colleghi attori, come Kenneth Branagh e Derek Jacobi come “tecnicamente brillanti ma senza passione.”

Quando mi hanno chiamato e detto se fossi stato interessato nell’essere nei film di Harry Potter, loro non hanno detto in che parte,” ha raccontato McKellen. “Ho capito cosa stavano pensando, e non avrei potuto…prendere la parte da un attore che avrei saputo non mi avrebbe approvato.

Vuoi dire che saresti potuto essere Silente?” ha chiesto ancora Sackur.

Dopo una breve pausa, McKellen ha risposto: “Beh, qualche volta, quando vedo i poster di Mike Gambon, l’attore che gloriosamente intepreta Silente, penso qualche volta che è me.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020