Guardiani della Galassia Vol. 3: Kevin Feige risponde su James Gunn

Tempo di lettura: 2 minuti

James Gunn, regista dei primi due episodi di Guardiani della Galassia, è stato licenziato lo scorso 20 luglio dalla Disney dopo che sono riemersi online alcuni vecchi tweet nei quali il regista scherzava su pedofilia e stupro. Erano stati postati su un account di Gunn che è stato poi cancellato.

La produzione di Guardiani della Galassia Vol. 3 è stata rinviata a tempo indeterminato. Il film è stato rimosso dal calendario delle uscite Disney e la troupe impegnata nella pre-produzione è stata licenziata. Le riprese sarebbero dovute partire all’inizio del 2019 per una probabile uscita a maggio 2020.

James Gunn è stato ingaggiato dalla DC-Warner per scrivere Suicide Squad 2.

In occasione dei Golden Globes 2019, Kevin Feige, CEO dei Marvel Studios, è stato intervistato da MTV News ed ha parlato del passaggio di Gunn alla DC: “Sono andato a vedere Aquaman l’altra sera e mi è piaciuto moltissimo. Sapete che li ho sempre sostenuti. Non vedo alcuna rivalità. Vedo solo la possibilità di fare dei film divertenti. Se c’è una cosa che sappiamo di James Gunn è che sa fare film divertenti.”

“Guardiani della Galassia Vol. 3 verrà realizzato. Quando, dove e come è ancora da decidere.”

E’ stata indetta una petizione online per far riassumere Gunn e il cast di Guardiani della Galassia ha pubblicato una lettera in difesa del regista firmata da Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Pom Klementieff, Karen Gillan, Sean Gunn e Michael Rooker.

Fonte: MTV News

Altri articoli in Cinema

La bambina che amava Tom Gordon: in arrivo il film tratto dal romanzo di Stephen King

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

Spider-Man: Jon Watts non ha ancora firmato per dirigere il prossimo film

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

Eurovision: Demi Lovato nel cast del film Netflix

Sara Susanna21 Agosto 2019

The King: il poster del film con Timothée Chalamet

Sara Susanna21 Agosto 2019

IT Capitolo Due: in lavorazione la Super Cut che unirà i due film

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

Spider-Man lascia il MCU: il comunicato ufficiale della Sony

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019