Guardiani della Galassia Vol.3: James Gunn conferma che sarà “più complesso”

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver assistito finalmente all’incontro tra i Guardiani della Galassia e i Vendicatori in Avengers: Infinity War, i personaggi resi celebri dal regista James Gunn torneranno sia in Avengers 4 (al momento senza un titolo ufficiale) che in Guardiani della Galassia Vol.3.


Il regista delle due pellicole sui Guardiani, James Gunn, è particolarmente attivo sui social e, oltre a chiarire occasionalmente alcuni dubbi dei fan e rispondere alle loro domande, pubblica persino degli aggiornamenti inerenti ai suoi prossimi progetti cinematografici. Ovviamente, tra questi, si annovera di certo Guardiani della Galassia Vol.3, terzo capitolo dedicato alle avventure della squadra di eroi più improbabile dell’Universo Marvel. Nel week-end, James Gunn ha risposto su Twitter alla domanda di un fan curioso di sapere quanto tempo è necessario per girare i suoi film con i Marvel Studios.

Ecco di seguito la risposta del regista:
Un film sui Guardiani richiede circa cinque mesi di riprese. Questo (il Vol.3) sarà un po’ più complesso ma dovrebbe richiedere lo stesso lasso di tempo“.

SPOILER AVENGERS: INFINITY WAR
Nonostante praticamente tutti i Guardiani della Galassia (eccetto Rocket Raccoon) siano scomparsi dopo lo schiocco di Thanos (Josh Brolin), è evidente che la maggior parte dei protagonisti tornerà in vita. Lo stesso Dave Bautista (Drax) ha confermato qualche giorno fa che non solo sarebbe stato presente in Avengers 4 ma anche nello stesso Guardiani della Galassia Vol.3.

Quest’ultimo film, basandoci sul post di James Gunn, sarà “più complesso“: al momento è difficile immaginare a cosa si riferisca il regista ma la presenza di Adam Warlock nella pellicola potrebbe essere un suggerimento. Il personaggio di Warlock, creato da Stan Lee e Jack Kirby e poi ripescato da Jim Starlin, possiede sulla fronte la Gemma dell’Anima che, nei fumetti, contiene una sorta di mondo idilliaco al cui interno sono presenti tutte le anime entrate in contatto con la Gemma stessa.

Che la difficoltà a cui ha accennato il regista sia legata proprio a questo peculiare aspetto della Gemma dell’Anima? Vi terremo informati per ulteriori aggiornamenti da parte del regista.

Fonte: Comicbook.com

Altri articoli in Cinema

X-Men: I protagonisti di I Am Not Okay With This rivelano quali personaggi vorrebbero interpretare

Alessio Lonigro29 Febbraio 2020

X-Men: Nicholas Hamilton (It) vorrebbe un attore australiano come nuovo Wolverine

Alessio Lonigro28 Febbraio 2020

The New Mutants: rivelati il rating e la durata del cinecomic horror di Josh Boone

Alessio Lonigro28 Febbraio 2020

David Cronenberg: Il regista crede che i film sui supereroi siano “completamente asessuali”

Alessio Lonigro28 Febbraio 2020

Lo sceneggiatore del remake di The Raid ha proposto un film sul Punitore ai Marvel Studios

Alessio Lonigro27 Febbraio 2020

Spider-Man: Rivelato il titolo di lavorazione del terzo film della saga con Tom Holland

Alessio Lonigro27 Febbraio 2020