Good Morning, Midnight: George Clooney attore e regista del film Netflix

Cinema
Sara Susanna

Tempo di lettura: 2 minuti

George Clooney affronterà il genere sci-fi nel momento in cui ha firmato per dirigere e recitare nell’imminente adattamento di Netflix del ben accolto romanzo del 2016 Good Morning, Midnight (pubblicato in Italia con il titolo La distanza tra le stelle).

La sinossi del romanzo: Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l’esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell'”Aether” è stata un successo: lei entrerà nella storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l’orbita di Giove. Eppure, quando l’astronave è ormai vicina all’atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s’interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell’angolo più remoto della Terra, risponde. Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s’intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.

L’adattamento è attualmente firmato da Mark L. Smith ed è prodotto da Grant Heslov di Clooney e Smokehouse Pictures a fianco di Anonymous Content e Syndicate Entertainment.

Clooney ha dichiarato: “Grant ed io non potremmo essere più entusiasti per essere coinvolti in questo incredibile progetto. Mark è uno scrittore che ammiriamo da tempo e la sua sceneggiatura è ossessionante. Siamo entusiasti di lavorare anche con i nostri amici a Netflix”.

Fonte: ComingSoon

Altri articoli in Cinema

The New Mutants: La data di uscita del film è stata confermata dalla Disney

Alessio Lonigro17 Novembre 2019

John Woo: Per il regista i film Marvel “danneggiano il pubblico giovane”

Alessio Lonigro17 Novembre 2019

Marvel Studios: Per Chadwick Boseman c’è un posto per Denzel Washington nel MCU

Alessio Lonigro17 Novembre 2019

Ant-Man and the Wasp: Svelata una nuova scena tagliata sulla creazione di Ghost

Alessio Lonigro17 Novembre 2019

Avengers: Endgame – Lou Ferrigno critica il film e l’Hulk di Mark Ruffalo 

Alessio Lonigro17 Novembre 2019
The Irishman

The Irishman, Scorsese voleva fare un film con Al Pacino da almeno 50 anni

Daniele Camerlingo17 Novembre 2019