Giovani Streghe: annunciato il cast del remake Blumhouse

Cinema
Stefano Dell'Unto

Tempo di lettura: 2 minuti

Gideon Adlon (Blockers), Lovie Simone (Greenleaf) e la transgender Zoey Luna (Pose) saranno le protagoniste del remake di Giovani Streghe. Nel cast figurava già Cailee Spaeny, già comparsa in 7 sconosciuti a El Royale e Pacific Rim: La Rivolta.

Leggi anche:  Alien: Covenant - Nuovi dettagli sull'eventuale sequel

La nuova versione del film seguirà le vicende di Hannah, una liceale emarginata che fa amicizia con tre coetanee e inizia a sperimentare la stregoneria. Insieme scatenano un potere che sembra risolvere i loro problemi ma inizia a consumarle lentamente e dovranno pagare un prezzo inaspettato.

Zoe Lister-Jones scriverà e dirigerà il film prodotto da Columbia e Blumhouse Productions.

Il film originale era diretto da Andrew Fleming e scritto da Fleming e Peter Filardi. Vedeva nel cast Robin Tunney, Fairuza Balk, Neve Campbell e Rachel True.

La sinossi del film originale:

Arrivata a Los Angeles, la giovane studentessa Sarah viene a contatto, nella scuola cattolica che frequenta, con tre giovani dedite alla stregoneria: Nancy, che vive miseramente con un patrigno ubriacone ed una madre con la quale litiga sovente Bonnie, con la schiena rovinata dalle ustioni che un incidente d’automobile le ha procurato Rochelle, una giovane nera imbranata nei tuffi e presa in giro dalla bionda e razzista Laura Lizzie. Entrata a far parte del gruppo, che ha notato le sue doti particolari, Sarah pronuncia un incantesimo per far innamorare il giovane Chris Bonnie riesce a guarire dalle ustioni Nancy riesce a liberarsi del patrigno che lascia eredi lei e la madre di una considerevole somma Rochelle si vendica di Laura facendole venire una malattia che le fa cadere i capelli. Chris insiste nel voler uscire con Sarah, ma quando tenta di abusare di lei la giovane fugge e si confida con le amiche. Poi Nancy raggiunge Chris ad una festa ed abusa di lui trasformandosi in Sarah, che sopraggiunge per assistere al suicidio del giovane, frastornato da quanto sta accadendo. Successivamente Sarah Ú decisa ad uscire dal gruppo, ma le altre la minacciano di morte. Invano lei si rifugia da Lirio, una venditrice di amuleti che la consiglia di confidare nella madre defunta, anch’essa strega. Le tre allestiscono una spaventosa serie di incantesimi con serpi e vermi vari in casa di Sarah, finchà appellandosi alla defunta genitrice, che la osserva dalla fotografia, Sarah non pronuncia l’incantesimo adatto, ed assume la forza dell’antico dio Manon, togliendo i poteri a Bonnie e Rochelle e rendendo inoffensiva Nancy, che ha tentato di eliminarla, punendola con la pazzia e la reclusione in un istituto.

Fonte: The Hollywood Reporter

NerdPlanet consiglia...
Se volete recuperare il film originale, lo trovate qui.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020