Ghost Rider: Nicolas Cage favorevole ad un film vietato ai minori

Cinema
Stefano Dell'Unto

Tempo di lettura: 1 minuto

Nicolas Cage, protagonista dei due film di Ghost Rider nel ruolo di Johnny Blaze, è stato intervistato da Yahoo ed ha dichiarato: “Se rifacessero Ghost Rider vietato ai minori, nello stesso modo con cui hanno avuto il coraggio di fare Deadpool, avrebbe sicuramente un enorme successo.”

Ghost Rider, diretto da Mark Steven Johnson (Daredevil), è uscito nel 2007 ed ha incassato 228 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte dei 110 di budget. Il sequel, Ghost Rider: Spirito di Vendetta, diretto da Mark Neveldine e Brian Taylor, ha incassato 132 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte dei 57 di budget. Entrambi i film sono classificati PG-13, ovvero vietati ai minori di tredici anni non accompagnati da un adulto.

Cage: “Credo ancora che quei due film siano stati un successo. La gente non guarda gli incassi secondari come i DVD e lo streaming. Mark Neveldine e Brian Taylor hanno fatto un film con 50 milioni di dollari e ne hanno incassati 250 e capisci che il sequel è stato fatto in maniera intelligente.”

Robbie Reyes, un’altra versione di Ghost Rider, è apparso nella serie tv Agents of SHIELD interpretato da Gabriel Luna.

Fonte: Yahoo

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020