Gareth Edwards: “In origine il finale di Rogue One era differente”

Cinema
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Tempo di lettura: 1 minuto

Per chiari motivi, l’articolo contiene un forte spoiler della trama dell’ultimo film dedicato alla saga creata da George Lucas. A vostro rischio e pericolo la lettura di quanto segue.

Per molti il finale di Rogue One era di fatto già scritto, essendo un prequel i cui personaggi non sono presenti nei successivi episodi. Sarebbe stato davvero difficile spiegare come mai una personalità in grado di cambiare le sorti della guerra, come Jyn, non fosse apparsa nella successiva parte della storia. Non rimaneva dunque che la sofferta soluzione di una vera e propria strage del leggendario equipaggio.

1460015623_star-wars-rogue-one-fumetto-marvel-comics

Gareth Edwards, regista del film, dichiara come sia stata una decisione obbligatoria e sofferta, senza via di scampo. Nella prima versione del film infatti non dovevano morire tutti quanti. Ovviamente, la direzione dall’alto, sia da Lucasfilm, sia dalla Disney ha impedito ciò, proprio per non creare problemi di continuity con i restanti capitoli.

Addirittura Edwards avrebbe voluto filmare una scena extra con Jyn e Cassian su un nuovo pianeta, sopravvissuti e pronti a ricominciare una nuova vita lontani dalla guerra. Una soluzione di certo affascinante ma che probabilmente avrebbe rovinato il finale del film, di certo palese per gli appassionati, in grado di donare grande prestigio alla pellicola, rispettando pienamente entrambe le trilogie fra cui si trova a cavallo.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020