Francis Ford Coppola, il regista si unisce alle ciritche di Scorsese

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Francis Ford Coppola sostiene le critiche di Martin Scorsese ai film Marvel Cinematic Universe. Stando ai commenti del regista di The Irishman all’inizio del mese, che ha confrontato i film della Marvel con i parchi a tema (su cui ha poi rincarato la dose), la conversazione sul fatto che i suddetti film siano considerati cinema o meno, continua. Nel corso delle ultime settimane, personaggi  di spicco come Robert Downey Jr., James Gunn, Joss Whedon e Samuel L. Jackson hanno tutti risposto alle sue critiche, così come Kevin Smith e Damon Lindelof. Ora,è  il regista vincitore del premio Oscar, Coppola, che dà i suoi due cents sulla questione. Conosciuto per la trilogia de Il padrino, La conversazione e molti altri classici, Coppola, come Scorsese, è ampiamente considerato uno dei grandi registi di tutti i tempi. Essendo una figura così importante nel settore, le persone si assicurano di ascoltare, quando ha qualcosa da dire. Con una lunga carriera decorata come regista, a Coppola è stato chiesto di ponderare sul dibattito in corso per quanto riguarda i film della MCU e non sorprende che abbia alcune opinioni forti al riguardo.Francis Ford Coppola

Intervistato da Yahoo il regista ha dichiarato:

“Quando Martin Scorsese dice che i film della Marvel non sono cinema, ha ragione perché ci aspettiamo di imparare qualcosa dal cinema, ci aspettiamo di ottenere qualcosa, un po ‘di illuminazione, un po’ di conoscenza, qualche ispirazione. Non so se qualcuno trae qualcosa vedendo lo stesso film più e più volte, Martin è stato gentile quando ha detto che non è il cinema. Non ha detto, invece, che sono pregevoli, e io dico solo che lo sono.

Da quando ha rilasciato la sua dichiarazione iniziale, Scorsese è uscito per chiarire le sue critiche all’MCU. Ha sottolineato che desidera più film che siano esperienze cinematografiche singolari, guidate solo dalla loro narrativa consolidata e nient’altro. Tuttavia, ha anche ammesso che ci sono vari modi per fare film al giorno d’oggi, incluso il modo in cui i Marvel Studios fanno i crossover, ma non li considera  cinema. Il suo messaggio generale è piuttosto confuso, ma una cosa è chiara: sostiene la sua affermazione sul fatto che l’MCU non sia considerato cinema.

E voi cosa ne pensate della dichiarazione di Francis Ford Coppola? Siete d’accordo? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020