Edward Wright parla di un Baby Driver 2 ad un anno di distanza dal primo

Cinema
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il regista Edgar Wright ha celebrato l’anniversario di uscita nelle sale del suo film, Baby Driver, annunciando la possibilità che un seguito potrebbe arrivare tra non molto tempo. Con un incasso mondiale di 226 milioni di dollari, contro un budget di soli 34 milioni, il film d’azione adrenalinico spinto da un’ottima colonna sonora ha reso Edgar Wright tra i registi più interessanti dell’ultimo periodo per Hollywood. Baby Driver è infatti diventato in meno di un anno un vero e proprio cult, alla stregua di concorrenti ben più blasonati. Ora che vi sono dei barlumi di speranza per vedere un seguito della pellicola, i fan cominciano a chiedersi quali saranno gli assi nella manica di Wright.

Il regista ha attualmente un altro progetto in corso, un documentario sugli Sparks, una banda pop rock. Per quanto riguarda i film, l’unico noto progetto in uscita per Wright è il film d’animazione della DreamWorks, Shadows, anche se non c’è stato alcun aggiornamento su quella pellicola sin dal 2015, quindi il suo status deve essere considerato attualmente in sospeso. Per quanto riguarda invece direttamente Edward Wright, egli ha già dichiarato di voler scrivere la storia di Baby Driver 2 ed ha affermato fermamente che se il film dovesse entrare in lavorazione, sarebbe lui stesso a dirigerlo. Ancora tuttavia è presto per poter parlare di conferme, ma Wright ha ancora una volta messo in luce la possibilità riguardanti un seguito di Baby Driver, che a quanto pare ormai sembra essere nel suo futuro.

Baby Driver

Alla luce dei sani ritorni al botteghino per Baby Driver, è facile capire perché Sony vorrebbe ottenere un sequel in produzione il prima possibile. Dal punto di vista di Wright, se lo sceneggiatore-regista ha davvero un’altra storia che desidera raccontare coinvolgendo il personaggio di Baby (Ansel Elgort), ci sarebbero tutti i presupposti per cui sia il caso di mettersi al lavoro. Il finale del primo capitolo aveva lasciato il destino di Baby piuttosto aperto, quindi vi sono molte direzioni diverse verso cui Wright potrebbe portare la storia, se davvero sentisse il bisogno di rivisitare quel mondo.

Baby Driver

D’altra parte, qualcuno potrebbe obiettare che la fine di Baby Driver – che ha lasciato il pubblico a chiedersi se Baby si sia davvero riunito con la sua amata Debora (Lily James) dopo il carcere o abbia solo fantasticato di tornare insieme a lei – fosse in effetti la perfetta conclusione per una pellicola in fin dei conti senza troppe pretese in termini di future produzioni. Per queste persone, fare un seguito che vada a rispondere in modo definitivo a qualsiasi domanda sul futuro di Baby, con o senza Debora, sarebbe un’ingiustizia per la poesia di quel finale, che con il suo “lasciato in sospeso” riusciva a trasmettere la giusta atmosfera, tanto ben costruita durante l’intera proiezione. Alla fin fine resta a Wright l’ultima parola. Se possiede la storia ed i personaggi giusti, tocca a lui decidere se Baby debba ritornare con un nuovo episodio oppure no, ma almeno a partire da adesso sembra che le intenzioni di ritornare dietro la macchina da presa per una Baby Driver 2 ci siano tutte.

Fonte: screenrant.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020