Cinema
Mirko Casale
Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Tempo di lettura: 2 minuti

Deadpool, il cui vero nome è Wade Winston Wilson, è un personaggio dei fumetti creato da Fabian Nicieza (testi) e Rob Liefeld (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics, apparso per la prima volta in New Mutants n.98. A causa della sua parlantina inarrestabile viene soprannominato il Mercenario Chiacchierone (The Merc with a Mouth).

È un “eroe” e fa sovente coppia con Cable, con il quale ha condiviso la testata Cable & Deadpool; il personaggio è, a partire da settembre 2008, protagonista di una testata tutta sua, scritta da Daniel Way. Dopo la conclusione di quest’ultima, la testata viene rilanciata nel 2013 come parte dell’iniziativa Marvel NOW!, con ai testi il duo comico Gerry Duggan e Brian Posehn e come disegnatore Tony Moore.

Il film, uscito al cinema quest’anno e diretto da Tim Miller, ha letteralmente sbancano i botteghini ed è stato eletto, dalla critica, giustamente, cinecomics dell’anno. In questi ultimi giorni i produttori di Deadpool e quelli di HBO hanno trovato l’accordo: dall’1 ottobre sarà disponibile su HBO e HBO NOW.

È noto per il suo humour, fatto di doppisensi e riferimenti a vecchi film, serie televisive, canzoni e immagini popolari. Teledipendente convinto, tanto da descrivere la propria mano destra come “La mia mano CINEMAX”, apprezza in particolare le situation comedy: il suo idolo è Bea Arthur della serie Cuori senza età, ritiene che le gemelle Olsen siano al centro di una cospirazione mondiale.

Il suo nome di battesimo ricalca da vicino quello del personaggio della DC Comics Deathstroke, che si chiama Slade Wilson; un’altra somiglianza degna di nota tra i due è che entrambi sono sia mercenari sia maestri di spada, e indossano indumenti aderenti da assassino con bandoliere, cinturoni e una maschera che copre completamente il volto. In origine, fu questa caratterizzazione grafica molto simile a far gridare al plagio da parte di Rob Liefeld. Il successivo sviluppo del personaggio da parte di autori come Joe Kelly e Gail Simone – e in seguito lo stesso Nicieza – ha fatto sì che i caratteri dei due mercenari divergessero radicalmente.

Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel, il film è l’ottava pellicola della serie cinematografica degli X-Men ed è interpretato da Ryan Reynolds, Ed Skrein, Morena Baccarin, Andre Tricoteux, Brianna Hildebrand, T. J. Miller, Gina Carano e Leslie Uggams, arrivato nei cinema italiani a febbraio 2016.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020