C’era una volta a… Hollywood: Tarantino rifiuta di cambiare il film per il mercato cinese

Cinema
Stefano Dell'Unto

Tempo di lettura: 3 minuti

La censura cinese ha rimosso C’era una volta a… Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, dal calendario delle uscite. A quanto pare, non è stata data alcuna spiegazione in merito e Tarantino ha deciso di non rimontare il film per ottenere il visto censura. Secondo alcune fonti, la censura sarebbe dovuta alla rappresentazione di Bruce Lee, aspramente criticata dalla figlia del leggendario attore e artista marziale. tanto da essersi rivolta alla National Film Association cinese per chiedere di rimontare la pellicola.

Leggi anche:  Venom: il film avrà due scene dopo i titoli di coda

Ambientato nell’estate del 1969 a Los Angeles, Once Upon a Time in Hollywood racconta la vicenda di Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex-stella di una serie tv western di successo che cerca di entrare nel mondo del cinema. Cliff Booth (Brad Pitt), sua spalla e controfigura, cerca di fare la stessa cosa. L’orribile omicidio di Sharon Tate (Margot Robbie), vicina di casa di Rick, e di quattro dei suoi amici ad opera dei seguaci di Charles Manson farà da sfondo alla vicenda. Il film avrà una struttura simile a quella di Pulp Fiction seguendo svariati personaggi durante l’estate di quell’anno.

I protagonisti saranno Leonardo DiCaprio (Django Unchained), Brad Pitt (Bastardi senza gloria), Margot Robbie (Suicide Squad, Tonya),
Bruce Dern (The Hateful Eight) , Timothy Olyphant (Hitman – L’assassino), Michael Madsen (Le iene, Kill Bill) e Tim Roth (The Hateful Eight). Al Pacino (Il Padrino, Scarface) sarà Marvin Shwarz, agente del personaggio di Leonardo DiCaprio.

Damon Herriman (Justified, Mr. Inbetween) sarà Charles Manson, noto serial killer e leader di una setta che ha commesso numerosi omicidi negli anni ’60. Condannato all’ergastolo, Manson è morto in ospedale l’anno scorso.

Charles Manson ordinò ai suoi accoliti di attaccare una casa di Los Angeles ritenendo che appartenesse ad un produttore discografico che aveva rifiutato i suoi lavori. Quattro seguaci di Manson uccisero Sharon Tate, incinta di otto mesi, e altre quattro persone.

Damian Lewis (Homeland) sarà Steve McQueen; Luke Perry (Beverly Hills 90210, Riverdale) sarà Scotty Lancer; Emile Hirsch (Speed Racer) sarà Jay Sebring, parrucchiere di Hollywood ed uno dei quattro amici di Sharon Tate vittime degli omicidi dei seguaci di Manson; Dakota Fanning (La Guerra dei Mondi, L’alienista) sarà Squeaky Fromm, la discepola di Charles Manson che ha cercato di assassinare il Presidente Gerald Ford; Clifton Collins Jr. (Westworld) sarà Ernesto The Mexican Vaquero; Keith Jefferson (The Hateful Eight) sarà Land Pirate Keith; Nicholas Hammond (Peter Parker nella serie tv L’Uomo Ragno) sarà il regista Sam Wanamaker, Rafal Zawierucha sarà il giovane Roman Polanski, Mike Moh (Street Fighter: Assassin’s Fist) sarà Bruce Lee.

Nel cast figurano inoltre Lena Dunham (Girls), Austin Butler (The Shannara Chronicles), Lorenza Izzo (The Green Inferno), Danny Strong (Billions, creatore di Empire, sceneggiatore di Hunger Games: Il Canto della Rivolta), Sydney Sweeney (The Handmaid’s Tale) e Maya Hawke (Stranger Things), figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman. La Thurman è recentemente entrata in polemica con Tarantino circa un incidente avvenuto sul set di Kill Bill.

Rumer Willis interpreterà l’attrice Joanna Pettet, Dreama Walker sarà l’attrice e cantante Connie Stevens, e Costa Ronin sarà Voytek Frykowski, vittima degli omicidi di Manson. Margaret Qualley, Madisen Beaty e Victoria Pedretti saranno personaggi di pura fiction di nome Kitty Kat, Katie e Lulu.

Fonte: The Hollywood Reporter

NerdPlanet consiglia...
Se volete recuperare The Hateful Eight, il precedente film di Quentin Tarantino, lo trovate qui.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020