Captain Marvel: Ryan Fleck parla dei modi alternativi in cui Nick Fury avrebbe potuto perdere l’occhio

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Come i fan del Marvel Cinematic Universe sapranno, in Captain Marvel è stato rivelato il segreto dietro la benda indossata da Nick Fury, l’ex direttore dello S.H.I.E.L.D. interpretato da un Samuel L. Jackson ringiovanito digitalmente. Nonostante in molti avessero ipotizzato che Fury avrebbe perso un occhio durante uno scontro con gli alieni mutaforma Skrull, la principale causa della ferita è da attribuire al graffio di Goose, il “gatto” alieno di Carol Danvers (Brie Larson).

In una nuova intervista con ComicBookMovie.com, i registi della pellicola, Anna Boden e Ryan Fleck, hanno parlato dei modi alternativi in cui Nick Fury avrebbe potuto perdere l’occhio:
Ci sono state molte discussioni al riguardo e quella che abbiamo scelto non è stata la nostra prima idea. Probabilmente vi starete chiedendo quali fossero le altre idee ma non sono sicuro di potervele rivelare. Non perché stia nascondendo qualcosa ma perché molte di queste erano veramente assurde. Il combattimento con gli Skrull pareva la scelta più ovvia ma, più ci pensavamo, più ci sembrava fin troppo ovvia. Siccome questa non è solo la storia di origini di Captain Marvel ma anche quella di Nick Fury, abbiamo pensato che questo elemento avrebbe rappresentato un pezzo divertente del suo passato e che avrebbe creato una nuova narrativa per il personaggio.

SINOSSI
Basata sul personaggio Marvel apparso per la prima volta nel 1968, la storia segue Carol Danvers nel suo percorso per diventare uno dei più potenti eroi dell’universo quando la Terra si ritrova nel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene. Ambientata negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura tutta nuova che si svolge in un periodo mai ancora esplorato dall’Universo Cinematografico Marvel.

Fonte: HeroicHollywood

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020