Bong Joon-Ho: Il regista di Parasite spiega perché non dirigerà mai un film Marvel

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante un recente episodio del podcast The Big Ticket, Bong Joon-Ho, regista dell’acclamato Parasite (candidato in sei categorie agli Oscar 2020), ha parlato della possibilità di dirigere un film dell’Universo Cinematografico Marvel, spiegando di non essere interessato alla regia di un futuro progetto dei Marvel Studios.

Non penso che la Marvel vorrà mai un regista come me. Non mi aspetto da loro eventuali offerte tanto presto. Dei loro film, ho apprezzato quelli diretti da James Gunn e Logan di James Mangold, e penso che ci siano grandi registi che possono gestire progetti del genere. L’industria cinematografica sembra complicata, ma penso sia abbastanza semplice per i registi. È sempre meglio fare quello in cui sei più bravo. Quindi penso che io e la Marvel non siamo adatti l’un l’altro. È qualcosa che sento intuitivamente.

Mi sento più a mio agio con progetti della portata di Parasite, dove è come se stessi realizzando un film sotto un microscopio. Puoi adottare un approccio meticoloso e mirato.” ha aggiunto il regista. “E sento davvero che sia questo che mi si addice di più. È questo il percorso che voglio esplorare più in profondità. Non penso si tratti di modestia e nemmeno di paura. Penso si tratti solo di fare ciò che mi riesce meglio.

Ho un problema personale [con i cinecomics].” spiegò Bong Joon-Ho in una precedente intervista con Variety. “Rispetto la creatività dei film sui supereroi ma, sia nella vita reale che nei film, non sopporto le persone con vestiti attillati. Non indosserei mai una cosa del genere, e solo vedere qualcuno con vestiti attillati è mentalmente difficile. Non so dove guardare, e mi sento soffocato. La maggior parte dei supereroi indossano costumi attillati, quindi non potrei mai dirigerne uno. Non penso nemmeno che qualcuno mi offrirà un progetto simile.

Le date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: Black Widow (1º maggio 2020), The Falcon and The Winter Soldier (autunno 2020), Gli Eterni (6 Novembre 2020), WandaVision (2020), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (12 Febbraio 2021), Loki (primavera 2021), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (7 Maggio 2021), Spider-Man 3 (16 Luglio 2021), What If…? (estate 2021), Hawkeye (autunno 2021), Thor: Love and Thunder (5 Novembre 2021).

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato il Blu-Ray di Logan? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Onward – Oltre la Magia Recensione

Andrea Prosperi25 Febbraio 2020

Spider-Man: Tom Holland “conosce tutti i segreti” del terzo film della saga

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Marvel Studios: Kevin Feige stava per lasciare lo studio a causa della mancanza di diversità

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Un nuovo indizio conferma Sam Raimi alla regia?

Alessio Lonigro23 Febbraio 2020
The Batman

The Batman, un’occhiata al costume completo e alla Batcycle

Daniele Camerlingo22 Febbraio 2020

Captain Marvel 2: Il sequel è entrato ufficialmente in fase di sviluppo attivo ai Marvel Studios

Alessio Lonigro21 Febbraio 2020