Blade Runner 2049: il ruolo di Harrison Ford sarà diverso dal previsto?

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Vi abbiamo già parlato qui del sequel di Blade Runner, Blade Runner 2049, con protagonista Ryan Gosling, in cui però vedremo tornare Decker, il cacciatore di androidi interpretato, come nella pellicola originale diretta da Ridley Scott, da Harrison Ford.

br

Fino ad ora si era dato per scontata la centralità del ruolo di Decker e quindi la forte presenza di Ford nel film, tanto che i fan della pellicola originale già si stavano chiedendo se magari Blade Runner 2049 sarebbe stata l’occasione in cui si sarebbe scoperta effettivamente la verità sul personaggio, o meglio, su quel suo lato segreto che è stato dato ad intendere nella Director’s Cut del film e che ha costituito sempre un grande punto interrogativo. Sapendo questo è intuibile come la seguente dichiarazione di Ryan Gosling abbia gettato improvvisi dubbi sull’effettivo ruolo di Ford nel film.

“Posso dire che abbiamo girato per diversi mesi prima che Harrison [Ford] arrivasse, e ovviamente c’è stata un sacco di anticipazione circa il quando si sarebbe presentato e come lo avrebbe fatto, ed è stato proprio un sollievo.” ha dichiarato l’attore. “Il secondo che è arrivato sul set, si è solo arrotolato le maniche e ci siamo tutti messi al lavoro. E’ stato un grande piacere lavorare con lui.”.

ford-abc-randy-holmes

Sapere adesso che il ruolo di Ford potrebbe essere molto più limitato del previsto, data una sua breve presenza sul set, porta a nuove domande per i fan che già avevano dovuto mandare giù l’idea di questo Blade Runner 2049. Forse Ford sarà in Blade Runner 2049 con il suo Decker quello che Mark Hamill è stato con il suo Luke Skywalker in Star Wars Episodio VII Il Risveglio della Forza, ovvero sarà comunque un personaggio centrale per la trama del film anche avendo poco tempo effettivo a schermo?

Se questo è ora un nuovo dubbio per i fan, quelli vecchi sembrano essere stati messi a tacere dato il team artisitco al lavoro. Blade Runner 2049 infatti sarà diretto da Denis Villeneuve (Arrival, Sicario) con una sceneggiatura di Michael Green (Logan, Alien: Covenant) e Hampton Fancher (sceneggiatore del Blade Runner originale), protagonisti saranno invece Mackenzie Davis, Jared Leto, Dave Bautista, Robin Wright, Carla Juri, Barkhad Abdi, e ovviamente Ryan Gosling e Harrison Ford. Ad oggi la data di uscita ufficiale del film è il 6 Ottobre 2017.

 

Altri articoli in Cinema

Avengers Campus: Nel parco sarà presentata un’armatura di Iron Man mai vista prima

Alessio Lonigro3 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony rinvia le riprese del film con Tom Holland a causa del coronavirus

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Sony Pictures: Lo studio rinvia a data da destinarsi lo spin-off di Spider-Man del 2021

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Black Widow: Lorne Balfe sostituirà Alexandre Desplat alla colonna sonora originale

Alessio Lonigro1 Aprile 2020

Morbius: Sony Pictures rinvia l’uscita del film con Jared Leto al 2021 a causa del coronavirus

Alessio Lonigro31 Marzo 2020

Spider-Man 3: Seamus McGarvey (The Avengers) sarà il direttore della fotografia

Alessio Lonigro31 Marzo 2020