Black Panther: Michael B. Jordan parla dell’impatto del flop di Fant4stic sulla sua carriera

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il flop del secondo reboot da parte della 20th Century Fox dedicato alla prima famiglia di supereroi, i Fantastici 4, l’attore Michael B. Jordan è stato ingaggiato dai Marvel Studios per interpretare il villain Erik Killmonger nel primo cinecomic incentrato su un eroe di colore, Black Panther.

Il prossimo 14 febbraio, infatti, vedremo il primo capitolo dedicato al protettore del Wakanda (ancora una volta interpretato da Chadwick Boseman che riprenderà i panni di T’Challa dopo l’ottima performance in Captain America: Civil War) che stavolta si scontrerà con le ambizioni e la brama di potere di Killmonger.

Tuttavia, prima di entrare a far parte del Marvel Cinematic Universe, Michael B. Jordan ha prestato il volto alla seconda versione cinematografica di Johnny Storm, la Torcia Umana dei Fantastici 4 nel disastroso film del 2015 diretto da Josh Trank.

In un’intervista esclusiva con ScreenRant che ha visitato il set di Black Panther, l’attore ha discusso dell’impatto di Fant4stic sulla sua carriera e della sua decisione di firmare un contratto con i Marvel Studios.

Ecco cosa ha affermato Michael B. Jordan:
Davvero nessuna esitazione sul fare un nuovo cinecomic. Sono un geek, adoro questo mondo, adoro poter lavorare in questo Universo fantastico. Mi è sembrata una nuova opportunità per fare bene, per farlo di nuovo, e soprattutto per lavorare di nuovo con Rachel Morrison e Ryan (Coogler). Mi trovo davvero a mio agio con loro. E’ il posto perfetto per prendermi un altro rischio come questo.

Insomma, non ci resta che aspettare il film e vedere se Michael B. Jordan nei panni di Killmonger avrà l’occasione di riscattarsi!

Sinossi: ““Black Panther” dei Marvel Studios segue T’Challa che, dopo la morte di suo padre, il Re di Wakanda, torna a casa nell’isolata ma tecnologicamente avanzata nazione africana per succedergli al trono e occupare il suo posto come re. Quando, però, un vecchio e potente nemico riappare, T’Challa, messo a dura prova sia come re sia come Pantera Nera, è coinvolto in un formidabile conflitto che mette il destino di Wakanda e del mondo intero a rischio. Di fronte al tradimento e al pericolo, il giovane re deve radunare i suoi alleati e liberare il pieno potere della Pantera Nera per sconfiggere i suoi nemici e assicurare la sicurezza del suo popolo e del loro modo di vivere.

Fonte: ScreenRant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020