Avengers: Infinity War – Com’è cambiato Peter Parker

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Il prossimo 25 Aprile verrà finalmente distribuito nelle sale cinematografiche italiane Avengers: Infinity War, il film evento dell’anno che riunirà tutti i personaggi del Marvel Cinematic Universe, tra cui lo Spider-Man di Tom Holland.


Nel finale di Spider-Man: Homecoming, Peter Parker aveva rifiutato la proposta di Tony Stark (Robert Downey Jr.) di unirsi agli Avengers e di accettare l’armatura Iron Spider. Eppure, come abbiamo avuto modo di vedere nei trailer del film rilasciati fin ora, il nostro amichevole arrampicamuri di quartiere sarà necessario nella battaglia contro Thanos e, molto probabilmente, gli eventi di Infinity War avranno un impatto sulla vita di Peter.

In un’intervista con Hey U Guys in occasione del Red Carpet per la proiezione dei primi 20 minuti del film, Tom Holland ha spiegato come è cambiato Peter dal finale di Homecoming all’inizio di Infinity War. Ecco la dichiarazione dell’attore:

Molto è cambiato. Si sta assumendo responsabilità più grosse che qualsiasi altro Avenger potesse mai immaginare dall’inizio del MCU e, perciò, è tutto un po’ fuori dalla sua portata ma nel suo essere Peter Parker riesce sempre a trovare un modo per provarci.

Stando alle parole di Tom Holland, inoltre, ora Spidey fa parte del team dei Vendicatori:

Penso che lo sia, sì. Penso che sia ufficialmente un Avenger.”

Per quanto riguarda la funzione “Uccisione Istantanea” (la “Instante Kill mode“) rivelata in Spider-Man: Homecoming, Holland ha chiarito alcuni aspetti che i fan hanno sicuramente trascurato:

Non penso che la funzione ‘Uccisione Istantanea’ faccia quello che realmente le persone pensano faccia. Penso che spari solo elettricità, non è un pezzo mortale di tecnologia. Non penso serva per uccidere le persone, Tony Stark non è così dark.”

Fonte: Comicbook.com

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020