Avengers: Infinity War, Robert Downey Jr. racconta l’evoluzione di Tony Stark

Cinema
Miriam Crucinio
Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Tempo di lettura: 2 minuti

È sempre più vicina la data di uscita del film più atteso del momento, Avengers: Infinity War. Le indiscrezioni sono tante e gli attori si lanciano in dichiarazioni che aumentano l’attesa e le aspettative.

Robert Downey Jr. ci rivela, durante una diretta sulla sua pagina ufficiale Facebook, che il suo storico personaggio, Tony Stark (Iron Man) subirà una notevole evoluzione:

Credo sarà un pochino più maturo. Credo onestamente sia diverso il suo modo di vedere l’universo che lo circonda se ci fate caso. Ci sono stati così tanti cambiamenti […] Peter Parker fa parte del suo universo, così come i Guardiani della Galassia [in futuro] anche.”

Evoluzione che, sicuramente è avvenuta a dopo gli eventi causati dalla sua estrema superbia: tutti ricordiamo Age of Ultron. Tony Stark  si è rivelato, sin da subito, un personaggio molto importante nell’universo Marvel. Potremmo addirittura azzardarci nel dire che ne è il collante. Come dimenticare le parole di Nick Fury“Signor Stark, sei diventato parte di un universo più grande. È solo che non lo sai ancora”.  (The Avengers, 2012)

Un eroe diverso, pieno di sé e sicuro che le sue azioni, anche quando sfidano l’etica, siano sempre giuste. Il suo tentativo di proteggere il mondo con una tecnologia avanzata e pericolosa, si rivela un fallimento. Ultron, è il prodotto di timori di Tony Stark che, nonostante il suo egocentrismo, teme di non essere all’altezza di difendere un universo più grande di lui. Ultron gli si ritorce contro e Stark sente il peso di questo fallimento e, questo, porterà il personaggio ad un’inevitabile maturazione.

Avengers Infinity War

Nel video postato su Facebook, un fan chiede a Robert, a quale delle tante armature di Iron Man sia più affezionato, l’attore confessa: “Ricordo ancora con affetto la Mark 42 di Iron Man 3”.

Queste nuove rivelazioni ci offrono uno spunto di riflessione non indifferente, soprattutto per i fan che amano la sua ironia. Ci auguriamo che questa nuova visione di Stark non sia impoverita delle sue peculiari caratteristiche.

Per ora possiamo solo pensarci, nell’attesa che il 4 maggio 2018 arrivi il più presto possibile.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020