Avengers: Endgame – Perché Captain America non ha modificato determinati eventi storici?

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante l’enorme successo di critica e di pubblico, il finale di Avengers: Endgame ha suscitato diversi dubbi nei fan del Marvel Cinematic Universe. La scena più controversa è rappresentata sicuramente dalla decisione di Steve Rogers/Captain America (Chris Evans) di trascorrere il resto della sua vita nel passato con Peggy Carter (Hayley Atwell) dopo aver restituito le Gemme dell’Infinito (e Mjolnir) alle varie linee temporali a cui appartengono.

Il finale della pellicola diretta dai fratelli Anthony e Joe Russo, infatti, non è andato giù a molti fan poiché il personaggio avrebbe dovuto impedire determinati eventi che hanno caratterizzato la storia americana dalla seconda metà del Novecento in poi, tra cui l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy e l’attentato alle Torri Gemelle.

In un’intervista rilasciata allo scorso San Diego Comic-Con, tuttavia, il co-sceneggiatore di Avengers: Infinity War e di Avengers: Endgame, Christopher Markus ha rivelato il vero motivo dietro a questa scelta:
Io e Stephen [McFeely] siamo sempre stati molto presi dall’idea di far tornare indietro Steve e, pertanto, di permettergli di vivere il resto della sua vita. Ci sono parecchi Captain America-lealisti secondo i quali Steve, una volta tornato indietro nel tempo, ha l’obbligo morale di alterare tutto ciò che accadrà in futuro. Dovrebbe salvare Bucky, deve impedire l’assassinio di Kennedy… è un uomo molto impegnato [ride].

Ma non è la ragione per cui abbiamo deciso di riportarlo nel passato. Non volevamo che tornasse indietro e continuasse la sua attività da supereroe. Volevamo che si riposasse. E l’unico modo per arrivare a quella soluzione era fare in modo che ci fossero due Cap. E a noi sta bene così.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Hai intenzione di acquistare il Blu-Ray del film con il maggiore incasso nella storia del cinema? Che aspetti? Clicca qui per prenotare la tua copia di Avengers: Endgame!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020