Avengers, ecco il grande rimpianto dei fratelli Russo

Cinema
Giancarlo Fusco
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Tempo di lettura: 2 minuti

Con Avengers: Endgame come ben noto a tutti si concluderà definitivamente la terza fase dell’Universo Cinematografico Marvel. Ciclo che ha visto l’apice del successo con Infinity War. Il cinecomic, con gli oltre 2 miliardi di dollari di incasso globale è stato il miglior successo di sempre di un blockbuster targato Marvel. Il film, inoltre è stato molto ben accolto anche dalla critica. Un successo, insomma, senza precedenti.

Ovviamente gli Studios hanno tutte le intenzioni di bissare il successo con Endgame anche se a detta dei fratelli Joe e Anthony Russo, c’è un grande rimpianto nella realizzazione di tale prodotto. In pratica, i due fratelli se potessero tornare indietro, non girerebbero mai i due capitoli insieme.

La motivazione è stata svelata proprio dai due fratelli che, come riportato da Movieweb, hanno avuto come grande sfida il trovare un giusto equilibrio tra i due film. Infinity War ed Enndgame fondamentalmente, per quanto uniti hanno due storie separate e complesse.

Un ragionamento che, a ben pensarci, è più che comprensibile. Tanto Infinity War quanto Endgame sono due blockbuster dall’enorme spessore. Realizzarsi insieme dev’essere stata una vera e propria impresa. Tanti personaggi, tanti intrecci ma due storie slegate. Giusto, comunque, ricordare che il progetto iniziale prevedeva un’unica grande opera divisa in due parti. Con l’avanzare della lavorazione del film, però, i fratelli Russo si sono resi conto che si trattava di due capitoli, per quanto uniti, con due storie diverse. Cambiare, però, il programma in corso d’opera era praticamente impossibile.

FONTE: Movie Web

Altri articoli in Cinema

We Can Be Heroes: Priyanka Chopra protagonista del film di supereroi di Robert Rodriguez

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

La bambina che amava Tom Gordon: in arrivo il film tratto dal romanzo di Stephen King

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

Spider-Man: Jon Watts non ha ancora firmato per dirigere il prossimo film

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019

Eurovision: Demi Lovato nel cast del film Netflix

Sara Susanna21 Agosto 2019

The King: il poster del film con Timothée Chalamet

Sara Susanna21 Agosto 2019

IT Capitolo Due: in lavorazione la Super Cut che unirà i due film

Stefano Dell'Unto21 Agosto 2019