Cinema

Avatar 2, Jon Landau parla del film e della fusione con Disney

Cinema
Giancarlo Fusco
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ ben risaputo che la Disney ha acquistato la Fox e con essa tutti i suoi progetti, tra i quali figura anche Avatar 2. Il film arriverà nelle sale il 18 dicembre 2020 con le riprese che hanno avuto inizio nel 2017. Proprio sul sequel del film, nel corso del press-day americano di Alita: Angelo della Battaglia, è intervenuto il partner produttivo di James Cameron, Jon Landau lasciando dichiarazioni importanti a Comic Book

Il produttore ha parlato sì del film, dell’evolversi delle riprese e delle vicende, ma ha anche fatto un focus sulla fusione che c’è stata tra la Fox e la Disney, dopo che quest’ultima ha acquistato lo studio cinematografico. Ecco le dichiarazioni di Landau: «Sta venendo davvero bene. Quello che abbiamo imparato grazie ad Alita è il concentrarci intensamente sulla performance di un singolo personaggio […] La produzione è ben avviata. Abbiamo completato la performance capture di Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Cliff Curtis, Sigourney Weaver e un di un talentuoso gruppo di giovani interpreti. E l’abbiamo fatto non solo in teatro di posa, ma anche in una gigantesca vasca da 500.000 galloni d’acqua. Abbiamo lavorato sott’acqua e sopra l’acqua. James Cameron ha messo nella sceneggiatura tutto quello che la gente si aspetta da un seguito di Avatar. Una storia che completa sé stessa, un viaggio emozionante in un mondo che non avete mai visto».

Mentre sulla fusione con la Disney ha detto: «Se la Fox ha deciso di vendere siamo molto felici del fatto che sia stata la Disney ad acquistare la compagnia. Lavoriamo da più di sei anni con la Disney alla costruzione di Pandora, il mondo di Avatar, a Orlando. Hanno imparato a conoscerci e noi abbiamo imparato a conoscere loro. Bon Iger è emozionatissimo dalla collaborazione nella creazione di Pandora che è l’area del parco con le votazioni più alte che hanno mai avuto in materia di attrazioni, qualità della ristorazione e velocità nel servizio. Ci aspetta un futuro radioso con la Disney».

FONTE: Comic Book

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020