Anteprime
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Tempo di lettura: 2 minuti

I giocatori di lunga data di Assassin’s Creed conosceranno bene tutte le sfaccettature della nota serie di videogiochi promossa da Ubisoft. Pertanto possiamo supporre che non avranno dimenticato l’intrigante funzione dell’Animus, la macchina tecnologicamente avanzata che consente a chi la usa di accedere e rivivere i ricordi dei loro antenati. L’Animus apparve per la prima volta quando Desmond Miles, nel primo capitolo della saga videoludica, venne portato a rivivere i ricordi di Altair Iblahad, suo antenato all’epoca delle crociate.

In tutti i giochi, l’Animus era disegnato come poco più che una sedia a sdraio, ma per il prossimo adattamento cinematografico l’ultima clip pubblicata da Entertainment Weelky ha rivelato una macchina completamente nuova e ridisegnata, con una sorta di collegamento neurale, simile a quello utilizzato da Doc Octopus in Spiderman 2; un apparato meccanico collegato ad un sistema di realtà virtuale enorme che consente all’utente di muoversi in aria vivendo i ricordi del proprio antenato. La nuova clip di Assassin’s Creed  mostra il protagonista Callum Lynch (Michael Fassbender) mentre viene introdotto all’Animus forzatamente dai membri dell’Abstergo Industries. Uno dei loro membri gli spiega il funzionamento e la clip termina con il primo salto nel passato di Callum.

Per vedere la clip scorrete l’articolo fino all’inizio della pagina. Il film seguirà le vicende di Callum e del suo antenato Aguilar nella Spagna del  15 ° secolo. Scopriremo i segreti della guerra delle società segrete dei Templari ed Assassini che seguì le vicende rinascimentali di Ezio Auditore.

Il film è diretto da Justin Kurzel, che torna a lavorare con Fassbender e Marion Cotillard dopo aver diretto il film Macbeth, di cui entrambi gli attori erano protagonisti. Nel cast sono inoltre presenti Brendan Gleeson, Charlotte Rampling e Jeremy Irons. Il nuovo film di Assassin’s Creed arriverà nei cinema statunitensi il 21 dicembre 2016, mentre in Italia dovremo aspettare il 4 gennaio 2017.

Altri articoli in Anteprime

Onward – Oltre la Magia Recensione

Andrea Prosperi25 Febbraio 2020

Birds of Prey, la Recensione – Torna in scena Harley Quinn

Andrea Prosperi5 Febbraio 2020

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker Recensione

Andrea Prosperi18 Dicembre 2019

Recensione Pets 2 Vita da Animali

Andrea Prosperi2 Giugno 2019

Detective Pikachu, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi6 Maggio 2019

Captain Marvel, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi5 Marzo 2019