Ant-Man and the Wasp: Michelle Pfeiffer è aperta a tornare per il terzo capitolo della saga

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Allo scorso San Diego Comic-Con e al D23 i Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente i film e le serie TV che faranno parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel ma, tra i vari progetti, il grande assente è rappresentato dal terzo capitolo di Ant-Man, il che ha portato i fan a speculare sul destino del supereroe interpretato da Paul Rudd.

In un’intervista con Variety rilasciata durante il Red Carpet del nuovo film Disney Maleficent: Signora del Male, Michelle Pfeiffer è stata interrogata sul ritorno di Janet van Dyne nonché moglie di Hank Pym (Michael Douglas) e madre di Hope van Dyne/Wasp (Evangeline Lilly) in un eventuale terzo film della saga:
È possibile, se dovessero farne un altro. Oh sì!

Come vi abbiamo riportato qualche settimana fa, secondo l’insider Mikey Sutton (rivelatosi una fonte molto attendibile in passato) il futuro di Ant-Man potrebbe essere sulla piattaforma di streaming Disney+:
Potrebbe sembrare un passo verso il basso, ma non lo è. Le serie TV Marvel di Disney+ sono prodotte da Feige con budget significativi. Da questo momento, Ant-Man è diretto verso Disney+ nella forma di una miniserie. Questo, tuttavia, potrebbe cambiare. I Marvel Studios vogliono esplorare nuovi generi con Shang-Chi e Blade e sfruttare, allo stesso tempo, le proprietà della Fox. Il franchise di Ant-Man è letteralmente perfetto per Disney+. I suoi film sono stati molto apprezzati dalle famiglie, ossia il cuore demografico di Disney+. Non sono stati concepiti per essere blockbuster miliardari, e questo permetterà loro di arricchire il cast di supporto con personaggi come Luis.

SINOSSI
Dal Marvel Cinematic Universe arriva Ant-Man and The Wasp, un nuovo capitolo con protagonisti gli eroi con l’incredibile capacità di rimpicciolirsi. Dopo gli eventi di Captain America: Civil War, Scott Lang affronta le conseguenze delle sue scelte come supereroe e padre. Mentre lotta per ritrovare un equilibrio nella sua vita e nelle responsabilità che deve assumersi in veste di Ant-Man, viene affrontato da Hope van Dyne e dal Dottor Hank Pym che hanno una nuova, urgente, missione. Scott deve ancora una volta indossare la tuta e imparare a lottare accanto a Wasp mentre il team collabora per scoprire dei segreti dal passato.

Fonte: ComicBook.com

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora recuperato  il Blu-Ray di Ant-Man and the Wasp? Che aspetti? Clicca qui!

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020