Ant-Man and the Wasp: Peyton Reed conferma l’esistenza di una civiltà nel Regno Quantico

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante una proiezione speciale in IMAX di Ant-Man and the Wasp, i collaboratori del sito Collider hanno avuto modo di intervistare il regista dei due capitoli dedicati all’uomo formica, Peyton Reed. Quest’ultimo, durante il Q&A, ha svelato interessanti dettagli circa le caratteristiche del Regno Quantico e dell’evoluzione del personaggio di Janet Van Dyne/Wasp che, come rivelato nel primo film, vi è rimasta intrappolata per circa trent’anni.

Ecco cosa ha dichiarato il regista:
Janet Van Dyne chiaramente non indossa la sua tuta da Wasp laggiù. Ci sono piccoli pezzi del suo vestiario che lei ha conservato per oltre trent’anni, così come altri oggetti a forma di lancia e oggetti che sembrano appartenere ad un’altra cultura. Qualcosa sta succedendo laggiù. Non si tratta solo di terre desolate.”

Il regista ha poi continuato dichiarando:
Le coordinate che lei [Janet] fornisce loro per potersi incontrare si trovano all’interno di quest’area chiamata ‘Wasteland’ (landa desolata), accessibile solo superando il Vuoto Quantico, che è quella zona in cui Scott si è recato ed ha perso i sensi nel primo film. Hank riesce nell’impresa grazie ad una Navetta Quantica, che gli permette di superare il Vuoto ed attraversare la membrana di accesso al Regno Quantico. Quello è il punto più profondo che potreste raggiungere, ed è anche il luogo in cui Janet si è accordata per incontrarlo. Vi è poi un’inquadratura con Hank e Janet, mentre escono dal Regno Quantico, dove pare possa esserci una qualche civiltà in quel piccolo mondo.

SINOSSI
In seguito agli eventi di Captain America: Civil War, Scott Lang è agli arresti domiciliari. La richiesta di aiuto del professor Hank Pym e della figlia Hope però lo obbligano a trovare uno stratagemma per eludere la polizia e tornare in azione.

Fonte: Collider

Altri articoli in Cinema

Kit Harington in trattative per entrare nel Marvel Universe cinematografico

Stefano Dell'Unto23 Agosto 2019

Star Wars: L’ascesa di Skywalker – Svelato il Jet Trooper!

Stefano Dell'Unto23 Agosto 2019

Lilli e il vagabondo: il poster del live-action

Sara Susanna23 Agosto 2019

Vedova Nera: Scarlett Johansson con il nuovo costume nelle foto dal set

Stefano Dell'Unto23 Agosto 2019

George Young sarà il protagonista del nuovo horror di James Wan

Stefano Dell'Unto23 Agosto 2019

G.I. Joe: Andrew Koji sarà Storm Shadow nello spin-off su Snake Eyes

Stefano Dell'Unto23 Agosto 2019