Anna: nuove rivelazioni sul nuovo film di Luc Besson

Cinema
Avatar
Di formazione umanistica, faccio lo speaker radiofonico, il webmaster, il mediatore interculturale, il blogger e, per passione scrittore e poeta. Ho una grande passione per il cinema e le serie TV (prevalentemente con tematiche fantascientifiche)
@https://twitter.com/armandodicarlo0

Di formazione umanistica, faccio lo speaker radiofonico, il webmaster, il mediatore interculturale, il blogger e, per passione scrittore e poeta. Ho una grande passione per il cinema e le serie TV (prevalentemente con tematiche fantascientifiche)

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante il cineasta francese Luc Besson abbia reso noto il titolo del suo ultimo film, Anna, sin dallo scorso ottobre, poco o nulla era ancora trapelato sulla trama, sullo stato delle riprese e sulla data di possibile uscita.

 

In questi mesi Besson aveva seminato delle piccole briciole di pane sui social network – principalmente Instagram e Facebook – svelando il cast, inserendo immagini e piccole clip della lavorazione. Avevamo così scoperto che il ruolo di protagonista sarebbe andato alla modella di origini russe Sasha Luss (Anna) e che avrebbero fatto parte del cast anche Helen Mirren, Luke Evans, Cillian Murphy ed Eric Godon.

Su questo thriller, le cui riprese sono iniziate all’indomani dell’uscita di Valérian et la Cité des Milles Planètes, il regista aveva solamente scritto (sempre su Instagram): “Anna, quando Nikita incontra Leon...”

Dalle clip avevamo invece intuito che il film si stesse girando in diverse location, quali, sicuramente, Russia, Serbia e Francia.

A gettare un po’ di luce su questo action/thriller ad alto budget (costato circa 30 milioni di dollari) scritto e diretto da Besson, ci ha pensato Luke Evans che, in una conferenza stampa di presentazione del film My Wonder Women che debutterà il 18 aprile e che lo vedrà protagonista nei panni del creatore di Wonder Woman, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni.

” Tutto ciò che posso dirvi concerne il mio personaggio: è una spia e un assassino del KGB. Il film si svolge agli inizi degli anni 90, prima che il KGB cadesse”, Ha confidato l’attore britannico. “E’ una storia magnifica, molto vicina al primo Bresson. Penso che sia veramente Luc al suo meglio” ha poi aggiunto, confermando anche che le riprese sono terminate, che si è giunti alla fase di post produzione e che al massimo entro sette mesi, dunque nel 2018, uscirà nelle sale.

Due parole su Sasha Luss e sulle altre

Luss è solo la più recente delle top model lanciate da Besson e portate ad Hollywood. Milla Jovovich era apparsa solo in una manciata di film prima de Il quinto elemento ed è poi diventata una star di science-fiction-azione, anche grazie al grande successo del franchising Resident Evil. Poi è arrivato il momento di Cara Delevingne, anche lei con solo una manciata di titoli a suo nome prima di Valérian. Ma, a differenza di Delevingne e Jovovich, Luss era completamente inesperta prima della sua parte in Valérian e Anna sarà il suo primo ruolo da protagonista.

 

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020