Activision: Call of Duty e altri franchise in arrivo sul grande schermo

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il publisher di videogiochi, Activision Blizzard, sta cercando di fare un tentativo e di creare un suo universo cinematografico, seguendo così il trend stabilito dai Marvel Studios e adottato anche da altre compagnie, quali la DC Films, la Legendary Pictures e la Universal Studios. Secondo il The Guardian, il primo franchise ad avere una narrativa interconnessa potrebbe essere stato proprio il celebre sparatutto in prima persona ambientato durante la guerra intitolato Call of Duty.

Lo sforzo di portare Call of Duty è cominciato qualche tempo fa ed è stato  guidato da Stacey Sher e Nick van Dyk, co-presidenti di Activision Blizzard Studios, una divisione del game publisher creata specificatamente per adattare i suoi giochi in film e serie televisive di successo. Parlando al The Guardian, il duo ha dichiarato che numerose sceneggiature sono pronte per partire e che una mappa generale per il nascente universo cinematografico è stata completata.

L’abbiamo pianificato per diversi anni,” ha detto Sher. “Abbiamo messo insieme questo gruppo di scrittori per parlare di dove stiamo andando. Ci sarà un film che sembra più tipoBlack Ops’, la storia dietro la storia. La serie diModern Warfarevede come è combattere una guerra con gli occhi del mondo su di te. E allora forse qualcosa che è più di un ibrido, dove tu stai guardando ad un soldato, operazioni segrete, mentre è in corso un’operazione pubblica.

I film pianificati saranno disegnati sui temi dei vari giochi del franchise di Call of Duty franchise, ma non rimarranno completamente legati al materiale di origine. Il primo film potrebbe arrivare nei cinema già nel 2018 e potrebbe essere seguito da numerose serie televisive simili in struttura e interconnessione a quelle dell’offerta Marvel Netflix.

Sia Sher che Van Dyk hanno anni di esperienza nell’industria cinematografica. Sher ha numerosi coinvolgimenti nelle produzioni di tanti film celebri come Pulp Fiction, Gattaca e Garden State. Van Dyk ha lavorato una volta con senior executive alla Disney ed è stato integrale nell’acquisto dei brand di Star Wars e della Marvel, che hanno proseguito per poi dominare al box office sotto l’occhio attento della Disney.

L’Activision Blizzard pubblica diversi video games franchises che non sono Call of Duty, e Van Dyk ha indicato altri di questi che potrebbero ricevere un adattamento cinmatografico, come ad esempio: Overwatch. Così come il pianificato cinematic universe di Call of Duty, un film di Overwatch non sarebbe solo la versione cinematografica della storia del gioco.

Non per continuare a citare il mio ex datore di lavoro, ma il più recente film di Star Wars [Rogue One], è stato sviluppato attorno al concetto che qualcunco doveva portare i piani della Morte Nera alla Principessa Leia,” ha detto Van Dyk. “Hai tutta quella costruzione precedente ma c’erano nuoi personaggi, c’erano nuove trame, c’era una nuova storia.

L’Activision Blizzard ha debuttato con la serie Skylanders su Netflix l’anno scorso, che Sher dice avere raggiunto i 10 milioni di spettatori. Il video game publisher spera di vedere un successo simile con Call of Duty e altri franchise.

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020