J.J. Abrams, il regista avrebbe girato diversamente Gli Ultimi Jedi

Cinema
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Il regista J.J. Abrams ha affermato che avrebbe scritto e diretto diversamente Gli ultimi Jedi di Rian Johnson. Il suo approccio alla regia di Star Wars – Il Risveglio della forza era stato molto classico, regalandoci diversi misteri che si sarebbero poi dipanati nei tre film. Stando agli accordi con la Disney e Lucasfilm, Abrams avrebbe dovuto dirigere solo il primo capitolo della nuova trilogia, lasciando a Johnson e Colin Trevorrow (Jurassic World) gli altri due. Per divergenze creative, Trevorrow è stato licenziato e Abrams è tornato al timone per l’ultimo capitolo: Star Wars – L’ascesa di Skywalker. Con Il Risveglio della forza, Abrams aveva creato un passato misterioso per Rey, uno oscuro e altrettanto misterioso per il leader supremo Snooke e un enigma che riguardava i cavalieri di Ren. Con Johnson e la sua frenesia a voler tagliare i ponti col passato, la morte di Snooke è stata immediata, i genitori di Rey sono stati dichiarati assoutemente dei signor nessuno e I Cavalieri di Ren non vengono nemmeno menzionati nella pellicola. Ora, intervistato per Empire, Abrams ha dichiarato:

Non mi sono mai trovato a dover riparare nulla. Se avessi fatto  ep. VIII avrei fatto le cose in modo diverso, proprio come Rian avrebbe fatot se avesse diretto ep.VII. Ma avendo lavorato in serie televisive, ero abituato a creare storie e personaggi che poi erano gestiti da altre persone. Se sei disposto ad abbandonare ciò che hai creato e ritieni che sia in mani affidabili, devi accettare che alcune delle decisioni prese non saranno le stesse che faresti tu. E se torni nel progetto, devi onorare ciò che è stato fatto.

Leggi anche:  Star Wars: L'ascesa di Skywalker - Il trailer del D23 Expo!
J.J. Abrams

Stando anche alle dichiarazioni di Johnson, a lui non interessa se L’ascesa di Skywalker resetterà il suo film. Noi non crediamo affatto che questo accada, non c’era rancore nelle parole di J.J. Abrams e quindi sappiamo che deve tener conto delle scelte di Johnson e rispettarle, sperando che ci regali una conslusione degna ed originale.

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Silver & Black: Gina Prince-Bythewood parla dello spin-off abbandonato di Spider-Man e di Disney+

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Spider-Man 3: Sony Pictures rimanda ufficialmente l’uscita del film con Tom Holland

Alessio Lonigro25 Aprile 2020

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth crede che i film Marvel riporteranno il pubblico in sala

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

Morbius: Tyrese Gibson è entusiasta di interpretare un personaggio Marvel

Alessio Lonigro24 Aprile 2020

X-Men: Tom Payne si candida al ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe

Alessio Lonigro23 Aprile 2020

Fantastic 4: Un concept art scartato dal film di Josh Trank rivela il design della Fantasti-Car

Alessio Lonigro23 Aprile 2020