Xbox: i controller usati per i sottomarini USA

News
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Tanto simpatica quanto curiosa la notizia che fonde il mondo dei videogiochi con la marina militare. Nello specifico la marina degli Stati Uniti ha da poco reso operativi dei nuovi e ipertecnlogici sottomarini, i cui periscopi di ultima generazione ruotano attorno ad un sistema di telecamere ad alta definizione che proiettano le immagini su un enorme schermo.

Le rudimentali e goffe strumentazioni che nell’immaginario collettivo siamo abituati a vedere nel mondo del cinema hanno fatto il loro tempo, ora tutti questi apparati necessitano di sistemi avanzati di controllo tramite pad/joystick. Quello progettato dalla Lockeed Martin, azienda leader dell’ingegneria aerospaziale, oltre a costare circa 38.000 dollari, si è rivelato legnoso e con una difficile curva d’apprendimento.

I poveri operatori necessiterebbero di svariate ore per apprendere i comandi e la soluzione è stata aquanto geniale quanto low cost: sono stati sostituiti con i comuni controller Microsoft della Xbox. Il risultato è stato più che convincente con gli stessi che hanno potuto contare su un senso di immediatezza e di rapida risposta ai comandi.

Inutile dire che il risparmio rispetto alla controparte Lockeed Martin è a dir poco sconvolgente; la domanda che un po’ tutti potrebbero porsi riguarda il motivo per cui un controller poco funzionale possa e debba costare quanto una nuova Audi.

Altri articoli in News

L’ottava edizione dei G2A Deal è Online con cinque titoli a prezzo stracciato

Chiara Parisi17 novembre 2017

Star Wars Battlefront II, Dice rimuove temporaneamente le microtransazioni

Chiara Parisi17 novembre 2017

Ubisoft aprirà un nuovo studio a Berlino che lavorerà a Far Cry

Federico Peres17 novembre 2017

Rainbow Six Siege, annunciato con un trailer un nuovo operatore.

Chiara Parisi17 novembre 2017

Dynasty Warriors 9: annunciata la data d’uscita in Europa

Federico Peres16 novembre 2017

La Terra di Mezzo: L’ombra della Guerra, nuovi contenuti gratuiti in arrivo

Chiara Parisi16 novembre 2017