12H DI LIVE PER FESTEGGIARE I 100 ISCRITTI! | OGGI alle 21:30

OGNI ORA UN GIVEAWAY! PC, XBOXONE, PS4. NESSUNO ESCLUSO!

USA Election Day. La politica incontra il fumetto

Fumetti
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Matera dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma e Dublino. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia alle superiori, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Che siate d’accordo o meno con i risultati delle elezioni americane, è innegabile che oggi i cittadini degli Stati Uniti siano stati chiamati ad usare il loro superpotere civile. Nel mondo dei fumetti quasi tutti i politici statunitensi hanno fatto la loro comparsa tra le pagine inchiostrate, soprattutto tra quelle della Marvel e della DC Comics. Per celebrare questa giornata storica, ecco a voi una carrellata di comparsate memorabili dei passati presidenti USA e dei candidati di quest’elezione ormai conclusasi. Buon USA Election Day!

HILARY CLINTON

hillary-clinton-209964

La più importante comparsa di Hilary Clinton nel mondo dei fumetti l’abbiamo avuta in Faith #5 della Valiant Comics. La storia vede Faith, il personaggio principale del fumetto e che lavora come giornalista web, incaricata di recarsi a un raduno di sostenitori di Hilary Clinton. Qui Faith si trova a dover sventare un attacco del supervillain di turno che con un elicottero tenta di invadere il raduno della Clinton. Ma Faith riesce a salvare la situazione e dopo si fa un selfie con la Clinton.

Hilary Clinton ha anche avuto piccoli ruoli in altri fumetti come Dark Knight III: The Master Race, Bat-Mite, Holy Terror!, e altre apparizioni quando suo marito Bill Clinton era presidente degli Stati Uniti.

DONALD TRUMP

trump-modok-209968

Anche se non è stato nominato direttamente è abbastanza chiaro che il nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sia stato d’ispirazione per il supervillain comparso nella storia Spider-Gwen Annual #1. La storia in questione è stata scritta da Jason Latour, illustrata da Chris Visions e colorata da Jim Campbel e si concentra su Terra-65 di Captain America e Samantha Wilson dove si combatte un villain ispirato a MODOK, che ha certamente dei caratteri in comune con Trump. In Terra-65, è chiamato MODAAK (Mental Organism Designed As America’s King). Il personaggio ricorda molto il MODOK di Jack Kirby, ma la pelle di MODAAK ha una tonalità arancione. Inoltre il suo compito come re è quello di rafforzare l’esercito dell’AIM soprattutto al confine tra Stati Uniti e Messico. E se non fosse chiaro il riferimento a Trump, MODAAK ad un certo punto della storia inizia a dire il motto che ha reso celebre il presidente USA “Make America Great Again”. Nel fumetto però, egli non riesce a terminare la frase perché Capitan America lo colpisce in testa con il suo scudo.

Come la Clinton anche Trump è stato oggetto di altre comparsate nei fumetti come in Dark Knight III: The Master Race, Nightwing, Foolkiller e Heavy Mental.

BARACK OBAMA

barack-obama-spider-man-209974

La più famosa apparizione di Barack Obama in un fumetto è in Amazing Spider-Man #583, pubblicato nel gennaio 2008, in una storia breve intitolata Spidey incontra il Presidente!. La storia è stata scritta da Zeb Wells e illustrata da Todd Nauck e Frank D’Armata e segue Peter Parker ingaggiato dal Daily Bugle come fotografo per l’insediamento ufficiale di Obama.

La storia si complica quando all’inaugurazione si presenta un secondo Obama, e a quel punto Peter veste i panni di Spider-Man e inizia a investigare. Scopre così che il secondo Obama altri non è che il villain chiamato Il Camaleonte. Spider-man lo cattura e viene ringraziato pubblicamente da Obama, rimarrà poi appollaiato sul Washington Monument a guardare la cerimonia.

Anche la Dynamite Comics, nella serie Army of Darkness, ha pubblicato una miniserie intitolata Ash Salva Obama, dove il protagonista de La Casa protegge Obama da una legione di morti viventi formati da sapientoni ed ex presidenti.

GEORGE W. BUSH

george-w-bush-209981

Quando era presidente degli Stati Uniti, George W. Bush ha avuto un sacco di apparizioni nei fumetti dedicati ai supereroi. La sua apparizione più famosa è nel Marvel Ultimate Universe. Bush è apparso nell’opera di Mark Millar e Bryan Hitch intitolata The Ultimates.

In Ultimate X-Men, Bush diventa un alleato degli studenti di Xavier dopo che questi salvano sua figlia. Ma sfortunatamente, egli pagherà per la sua fedeltà agli X-Men quando Magneto vorrà conquistare l’America. Bush sarà costretto a strisciare senza abiti, inginocchiarsi e leccare gli stivali di Magneto. Il super cattivo Magneto, poi, sarà lì lì per uccidere il presidente facendolo schiacciare da un’automobile, quando gli X-Men arriveranno e salveranno ancora una volta Bush.

RONALD REGAN

ronald-reagan-209995

Ronald Regan è stato protagonista della storia a fumetti più colorata dedicata a qualunque presidente, come ben si adatta a un eroe conservatore. Nell’ universo Marvel, Regan incontra Steve Rogers mentre egli stava vivendo la sua fase di passaggio come The Captain. Il super cattivo Viper arriva poi a Washington DC e cerca di uccidere Regan, ma fortunatamente il Capitano era lì per aiutare.

Frank Miller ha, poi, scritto una satira su Regan, in the Dark Knight Returns. L’ex presidente è comparso anche in un fumetto dedicato ai Transformers intitolato Plague of the Insecticons.

Altri articoli in Fumetti

Memorie dall'Invisibile - Sclavi/Casertano

Memorie dall’Invisibile -Il DYD di Tiziano Sclavi #4 – Recensione [NO SPOILER]

Vito Fabrizio Brugnola18 agosto 2017
mammaiuto film un lungo cammino

Mammaiuto al cinema: Brandon Box acquisisce i diritti di Un lungo cammino

Claudia Padalino16 agosto 2017

Fumetti in vacanza con te – Top 4 per il tuo Ferragosto in edicola

Claudia Padalino15 agosto 2017

Geoff Johns lascia la Marvel per la DC Comics

Imma Marzovilli14 agosto 2017
Darth Vader - Copertina di Adi Granov

Darth Vader Vol. 1, la Recensione – NO SPOILER

Vito Fabrizio Brugnola13 agosto 2017
Levius/Est cover Vol 1

Levius/Est Vol 1 – Recensione del volume Star Comics [No Spoiler]

Alessandro d'Amito12 agosto 2017