Cinema
Alessandro Niro
Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Quanti di voi, amanti del grandissimo Uomo Pipistrello di Gotham City, hanno sognato di vestirne i panni in tutto e per tutto, compresi anche di gadget speciali? Quanti hanno voluto vivere e/o immedesimarsi anche solo per 1 giorno, nelle avventure di Batman?

Ad esaudire almeno in parte, il suo desiderio, Julian Checkley, un esperto di effetti speciali, ha creato un’armatura di Batman letteralmente da Guinness World Record! Il costume creato è ispirato al videogioco Batman: Arkham Origins e il suo punto forte è quello di essere ornato di ben 23 gadget funzionanti. I pezzi della tuta sono stati stampati in 3D e poi ricoperti da una gomma di Uretano flessibile.

maxw-654

I vari pezzi del costume sono stati poi tagliati e verniciati, prima di essere montati su una sottomuta appositamente progettata. La cosa più bella, sono i fantastici gadget completamente funzionanti! Ma andiamo a vederli più da vicino:


Sul collo della tuta (foto 1) vi è stato innestato un comunicatore, ovvero una radio full duplex multicanale e multifrequenza. Sul guanto, invece, (foto 2) troviamo un lancia dardi infuocati a 4 canne (gittata 4/5 metri). Non saranno potentissimi, ma sono sicuramente una bellezza per gli occhi. Sull’altro guanto della tuta Julian ha montato un monitor che fornisce immagini e informazioni in tempo reale in similitudine ad un radar localizzatore. Per il casco è stato progettato un respiratore anti-gas, anti-radiazioni e anti-batteri.


Ovviamente cosa non potrebbe mancare al nostro Batman per combattere il crimine? Il bat-rampino, (foto 3) è stato riprodotto fedelmente dal nostro geniale esperto di effetti speciali. Per disorientare i nemici troviamo anche una pistola stordente (foto 4) la cui luce ha il potere di frastornare i criminali.


Ultimi gadget, ma non meno importanti, sono un bastone che proietta telescopicamente il pipistrello (simbolo del vigilante), bombe fumogene nere che, una volta lanciate, in pochi secondi creano una cortina scura di fumo, ottime per nascondersi o “sparire” come fa sempre il nostro eroe mascherato (foto 5). E, dulcis in fundo (foto 6), un bat-tracciante bluetooth che può essere attaccato ad una macchina o qualsiasi dispositivo metallico per tracciare la posizione in tempo reale e mostrarla sullo schermo del guanto e una lampada ultravioletti, accessorio semplice ma indispensabile per ogni detective che si rispetti!

Al momento il costume e i suoi gadget non sono in vendita, ma non si sa mai cosa ci nasconde il futuro! Un domani, magari, saremo tutti difensori della legge e difenderemo le strade a suon di pugni e attrezzature degne di un vero Eroe!

Altri articoli in Cinema

Addio Umberto Lenzi: ci lascia il regista all’età di 86 anni

Simone La Ganga19 ottobre 2017

Kevin Smith donerà in beneficenza tutti gli introiti dei suoi film prodotti da Weinstein

Giorgio Paolo Campi18 ottobre 2017

Venom: Jacob Batalon lo vorrebbe nel sequel di Homecoming

Alessio Lonigro18 ottobre 2017

Marvel Studios: Frank Grillo torna a parlare di Crossbones

Alessio Lonigro17 ottobre 2017
Han Solo

Han Solo: A Star Wars story – Il nuovo Spin-off in arrivo!

Roberta Galluzzo17 ottobre 2017

[Rumor] Venom: si amplia il cast dello spin-off di Spider-man

Simone La Ganga17 ottobre 2017