Ubisoft: chiudono i battenti due titoli free-to-play

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Dopo il grande successo dei primi tempi, due titoli free-to-play firmati Ubisoft sono precipitati dalle stelle alle stalle, e ora la casa francese si mostra pronta a chiudere i loro server di gioco.

Si parla, per primo, di Ghost Recon Phantoms, sparatutto online risalente a quattro anni fa. Stando ai dati, il numero dei giocatori attivi è passato dai 20.000 di due anni fa a soltanto 1.000 al giorno.

Ubisoft, contemporaneamente all’annuncio della chiusura dei server (che avverrà il 1° dicembre), ha chiuso i battenti al negozio del gioco. La moneta non potrà più essere acquistata in-game e quella avanzata dai giocatori non verrà rimborsata, perciò converrà spenderla.

Il secondo titolo destinato a salutare il pubblico è, invece, The Mighty Quest for Epic Loot. Quest’ultimo chiuderà il 25 ottobre, anch’esso a causa dei dati scoraggianti riguardo agli utenti attivi.

Altri articoli in News

Friday the 13th: la campagna single-player non sarà disponibile al lancio

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

Star Wars Battlefront 2: una modalità VR in serbo per il futuro del titolo?

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

Hideo Kojima si esprime nuovamente sulla collaborazione con Guerrilla Games

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

La mod “Red Dead Redemption V” viene ostacolata da Take Two

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

Star Wars: Battlefront 2, rivelati nuovi dettagli per la campagna single-player!

Matteo Pugliese23 aprile 2017

SEGA annuncia che un nuovo capitolo di Yakuza è in fase di sviluppo

Matteo Pugliese23 aprile 2017