News
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Come annunciato ormai da due anni a questa parte, il sequel della serie TV Twin Peaks è in corso di realizzazione e vedrà alla regia il pluripremiato David Lynch. Dopo diverse tribolazioni, la data d’uscita della serie TV è stata fissata per l’estate 2017 e oggi è stato diffuso online dal canale Youtube di Showtime (dedicato appositamente alla serie) un video in cui i protagonisti della serie si raccontano.

Il video è colmo di speranze, impressioni, sentimenti e testimonianze dei componenti del cast chiamati, dopo più di vent’anni, a ridare vita ad una delle serie TV migliori della storia degli show televisivi. Il video contiene le testimonianze di: Kyle McLachlan, Miguel Ferrer, Dana Ashbrook, James Marshall, Kimmy Robertson e Harry Goaz. I nuovi attori invece sono Jim Belushi, Amy Shiels, Robert Knepper e Chrysta Bell. Ci aspettiamo grandi cose sia dagli interpreti che da chi sarà dietro le quinte, come il già citato David Lynch alla regia e il compositore Angelo Badalamenti, che in una prima fase non aveva aderito al progetto.

Tutto sembra volgere per il meglio nella produzione di questo sequel, e speriamo che i fan non rimangano delusi da un altro slittamento della data d’uscita prevista. E poi a detta del CEO di Showtime, David Nevis, tantissime saranno le novità, soprattutto circa la modalità di realizzazione degli episodi: “Tutto ciò che riguarda Twin Peaks sarà inusuale, dalla gestione dello show, a come lo renderemo disponibile a tutto il mondo, fino a come lo pubblicizzeremo. Voglio abbracciare la sua unicità, e penso sia molto probabile che non andremo a utilizzare un modello di rilascio tradizionale per gli episodi. Non so ancora esattamente che cosa significhi. Ho avuto un paio di conversazioni con Lynch. Posso sicuramente immaginare degli episodi più lunghi o un differente modello nel modo in cui saranno rilasciati in TV o sui canali di streaming.”

Restate connessi con NerdPlanet per tutti gli aggiornamenti riguardanti il ritorno di questa serie cult che sta diventando un vero e proprio evento imperdibile.

Altri articoli in News

Signore degli Anelli

Amazon produrrà la serie sul Signore degli Anelli!

Luca Paura13 novembre 2017

Iron Fist: iniziano le riprese della seconda stagione

Federico Marsili10 novembre 2017
stranger things 3

Stranger Things 3 – La nuova stagione avrà un altro salto temporale

Roberta Galluzzo8 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Gli autori accusati per un bacio improvvisato sul set

Roberta Galluzzo8 novembre 2017
stranger things

Stranger Things – Un protagonista sarebbe già dovuto morire

Roberta Galluzzo6 novembre 2017

[Feltrinelli Comics] Annunciati i primi titoli al Lucca Comics 2017

Ignazio Chinnici4 novembre 2017