News
Matteo Ivaldi
Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Amante delle storie in ogni forma, ha affittato un emisfero del cervello a mondi immaginari. Avendo passato l'infanzia tra navi spaziali, Tolkien e Final Fantasy non può più fare a meno di flirtare con la fantascienza, la letteratura e i videogiochi. Talvolta può sembrarvi distratto, in realtà è probabile che stia facendo scorrere scene assurde nella sua testa con tanto di titoli di coda.

Black Mirror, da non confondere con l’omonima serie TV fantascientifica britannica, fu una saga di avventure grafiche prodotta da Future Games, una compagnia della Repubblica Ceca fallita nel 2010 a causa degli scarsi risultati ottenuti da Alter Ego, titolo dall’atmosfera horror gotica e ispirata alla letteratura ottocentesca; tre videogiochi vennero prodotti a cavallo tra il 2004 e il 2011, gli ultimi due grazie all’intervento di Cranberry Productions, celebre per il simulatore strategico medievale The Guild. Pur continuando a brillare per l’affascinante atmosfera dark la serie stentò a raggiungere il largo pubblico e cadde presto nel dimenticatoio.

Ora, King Art Games, sviluppatore tedesco, autore di The Book of Unwritten Tales, The Raven: Legacy of a Master Thief e The Dwarves, è in procinto di riportare in auge il marchio grazie a un reboot per Pc, Mac, PlayStation 4 e Xbox One pubblicato dalla THQ Nordic.

La trama di questo nuovo Black Mirror ripartirà da zero con una storia ambientata nel 1926 in cui un nuovo protagonista, David Gordon, antenato dei personaggi originali della serie, indagherà sulle presenze che infestano la magione di famiglia in Scozia. Secondo i produttori Black Mirror attingerà dai racconti dell’orrore di Edgar Allan Poe e H.P. Lovecraft in una veste grafica del tutto rinnovata, abbandonando i vecchi fondali pre-renderizzati in favore di ambienti dinamici dominati dall’oscurità e un’interfaccia meno rigida delle classiche avventure grafiche in cui David potrà interagire direttamente con gli spiriti della casa maledetta.

Dopo il primo trailer di annuncio risalente all’agosto di quest’anno è stato rilasciato un ultimo contenuto che anticipa l’uscita effettiva del titolo questo 28 Novembre. Black Mirror verrà messo in vendita in formato fisico al prezzo di 39,90 euro mentre è ancora da confermare il costo in digitale sugli store delle console.

Fonte: DualShockers

Altri articoli in News

Medievil: il grande ritorno su PlayStation 4

Chiara Parisi10 dicembre 2017

Bayonetta 3, presentato ai Game Awards il teaser e altre novità

Chiara Parisi8 dicembre 2017

Monster Hunter World, tutti i dettagli sulla Beta su Ps4

Chiara Parisi8 dicembre 2017

The Game Awards, annunciati i nuovi presentatori

Chiara Parisi7 dicembre 2017

Assassin’s Creed IV: Black Flag e World in Conflict in regalo con Uplay

Chiara Parisi6 dicembre 2017

Il remake 3D di Secret of Mana avrà una distribuzione fisica molto limitata

Matteo Ivaldi5 dicembre 2017