Cinema
Nicoletta Salvi

Come ti ammazzo il Bodyguard è la pellicola strappalacrime – ma per le risate – con protagonisti Samuel L . Jackson e il Deadpool internazionale, Ryan Reynolds. Diretto da Patrick Hughes (I Mercenari 3, Signs), questa action-comedy è arrivata da pochi giorni nelle sale cinematografiche italiane e, come previsto, sta avendo un ottimo successo. Forte della notorietà acquisita proprio grazie all’irriverente supereroe Deadpool, Ryan Reynolds interpreta il ruolo di Michael Bryce, l’agente di sicurezza che accetta l’offerta dell’Interpol di scortare il killer Darius Kincaid (Samuel L. Jackson) da Manchester fino all’Aia nei Paesi Bassi.

Naturalmente il “viaggio” sarà pieno di peripezie, gags e colpi di scena che lasciano piacevolmente divertito il pubblico: segnaliamo che, tra gli interpreti, spicca anche Gary Oldman, meglio noto come il Dracula di Bram Stoker. Tra le “chicche” che ci riserva la pellicola, anche la colonna sonora: non tutti sanno che Samuel L. Jackson è anche tra gli interpreti di uno dei brani di punta del film “Nobody Gets Out Alive“, canzone che è stata scritta proprio dal noto attore. Si tratta di di un bel blues nato quasi per caso e che proprio il regista del film, Hughes, ha insistito affinché Jackson lo perfezionasse per poi poterlo inserire nella colonna sonora ufficiale.
Non è la prima volta che l’interprete di una pellicola si propone anche come cantante della colonna sonora: probabilmente in molti non sanno, ad esempio, che “She’s Like the Wind” che fa parte dell’OST di Dirty Dancing fu scritta e interpretata dal compianto Patrick Swayze.

Come ti ammazzo il Bodyguard riunisce una strana coppia, quella formata da Jackson e Reynolds che, a tratti, ricorda molto quel Die Hard 3 in cui Samuel L. Jackson affiancava un vero duro del cinema d’azione, Bruce Willis, tra indovinelli e trappole messe a punto da un bravissimo (ma non poteva essere altrimenti) Jeremy Irons nei panni del crudele Simon Gruber.

Altri articoli in Cinema

Justice League: poster inquietante nei cinema cinesi

Annamaria Rizzo21 novembre 2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi – Nuovi dettagli sulle “volpi di cristallo”

Giorgio Paolo Campi21 novembre 2017
Molestie a Hollywood, Kevin Spacey

Molestie a Hollywood: Kevin Spacey è entrato in rehab ma altri big sono sotto accusa

Nicoletta Salvi21 novembre 2017

Marvel vs. DC: parla il co-sceneggiatore di Doctor Strange

Alessio Lonigro21 novembre 2017

Coco: il nuovo film d’animazione firmato Disney Pixar

Annamaria Rizzo20 novembre 2017

Solo: A Star Wars Story, gli ex-registi parlano del loro licenziamento

Luca Paura20 novembre 2017