News
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Anche oggi vi proponiamo una simpatica quanto originale alternativa per un bel regalo, soprattutto ora che manca circa un mese e mezzo a Natale. Il sito ThinkGeek, vero must per appassionati Nerd, ha messo in vendita il carica batterie per auto di baby Groot e lo potete ordinare qui.

Avrete la possibilità di collegare contemporaneamente due dispositivi grazie a due porte USB (e fin qui nulla di strano), ma ciò che lo caratterizza è il danzare del piccolo Groot nel mentre li ricarica, carica batterie ben bloccabile nel vano porta bicchiere e collegabile all’accendisigari. Vi ricordate la scena alla fine del film Guardiani della Galassia?

Il prezzo è di circa 40 dollari più spese di spedizione ed è una creazione ThinkGeek con licenza Marvel.

Chiunque lo volesse acquistare dovrà sicuramente stare attento a non lasciarlo in auto e in bella vista, potrebbe stuzzicare istinti ladri di qualche nerd invidioso, e coloro che volessero essere precisi e perfezionisti sono invitati ad utilizzarlo sulle note di I Want You Back dei Jackson 5 e in presenza di un procione.

In cima all’articolo potrete vedere un breve video di presentazione del prodotto.

Altri articoli in News

Apple starebbe per adottare il formato 4K su iTunes

Gerardo Americo1 agosto 2017

Iphone 8 – Nuova clip illustrativa per il design del prodotto

Roberta Galluzzo1 luglio 2017

Sony si starebbe preparando per tornare a produrre vinili

Gerardo Americo1 luglio 2017
iPhone

10 anni fa veniva prodotto il primo iPhone

Gerardo Americo30 giugno 2017

SNES Classic Mini: tutto esaurito in soli 30 minuti

Miriam Crucinio27 giugno 2017

Polymega, su Kickstarter la campagna per la console retro modulare

Gerardo Americo8 giugno 2017