Anteprime
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

The Walking Dead 7×06 è andato in onda ieri stasera sugli schermi italiani. Nel frattempo AMC ha, come al solito, rilasciato il promo ufficiale della puntata successiva della serie, in questo caso la settima puntata.

L’episodio 7×07 sarà intitolato Sing me a Song. Se nell’ultimo episodio abbiamo finalmente saputo della sorte di Tara, il viaggio dell’epopea zombie riprende per giungere, molto probabilmente alla città dei Salvatori. Stando alle anticipazioni ufficiali sulla trama, sarà esplorata proprio la storia della nascita dei Salvatori. Questo garantisce la piena attenzione del pubblico, considerando che basta la presenza del villain Negan (Jeffrey Dean Morgan) a tenere alto il livello di questa settima stagione. Negan e i suoi seguaci, con il loro regime di terrore sono senza dubbio uno dei punti più intriganti della trama ispirata al fumetto di Robert Kirkman.

the walking dead

Abbiamo visto dal promo che Negan è intento a tenere un discorso, mentre Daryl è ancora sottoposto alle torture dei Salvatori. Nel frattenpo però Jesus e Carl giungeranno all’accampamento e finalmente scopriranno dove si nascondono i loro nemici.

Se tutto dovesse andare bene (come di certo non sarà!) Rick e King Ezekiel verranno a sapere dell’informazione, a quel punto potrebbe essere solo questione di tempo, ma le tre comunità avranno presto una preziosa chance di attaccare Negan.

Per saperlo l’appuntamento è fissato per domenica 4 dicembre negli Stati Uniti su AMC e in Italia, su FOX, per il giorno seguente. Ricordiamo anche che il prossimo episodio durerà circa 90 minuti, il che fa presupporre che forse verranno narrate più storyline: quella di Michonne, la ricerca di beni di Rick (che potrebbe condurlo nel Regno) e il piano di Carl e Jesus per uccidere Negan.

Sing me a Song è la penultima puntata prima della pausa invernale, che andrà in onda l’11 dicembre. The Walking Dead tornerà, come molte altre serie, direttamente nel 2017.

the walking dead

Sarà un episodio di altissima tensione; abbiamo visto più volte che con Negan è meglio non scherzare e anche se Rick intende servirlo, diversamente la pensano Maggie, Michonne e Carl. Il figlio di Rick, infatti, avrà un confronto diretto con il temibile nemico. Cosa potrebbe salvarlo? Viene da pensare che solo Daryl possa farlo, cedendo una volta per tutte alle richieste di Negan.

the walking dead
Nonostante questa settima stagione di The Walking dead si stia rivelando molto più interessante delle due precedenti, negli USA la serie TV di AMC sta registrando un crollo degli ascolti. Non stupisce, vista la cruenta morte di Glenn e Abraham, e il ritmo lentissimo a cui gli spettatori sono continuamente sottoposti. D’altra parte non basta un attore del calibro di Jeffrey Dean Morgan a risollevare le sorti di un’intera serie TV, ma staremo a vedere, per ora continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

 

Altri articoli in Anteprime

Doctor Who – Il trailer dello Speciale di Natale e la standing ovation del pubblico a Peter Capaldi

Rachele Innocenti24 luglio 2017

Doctor Who Speciale di Natale: Il ritorno del Primo Dottore e l’addio del Dodicesimo

Rachele Innocenti3 luglio 2017
the flash

The Flash – Rivelata l’identità di Savitar e news sul prossimo episodio

Roberta Galluzzo3 maggio 2017

Master of None: prime impressioni sulla seconda stagione Netflix

Alessandro d'Amito3 maggio 2017

Sense8: uno sguardo in anteprima sulla seconda stagione – NO SPOILER

Gloria Graziani2 maggio 2017
Tredici - Th1rteen R3asons Why Netflix

Tredici – Th1rteen R3asons Why: prime impressioni della serie Netflix

Alessandro d'Amito21 marzo 2017