News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Oggi Bandai Namco tramite i suoi vari social ha rilasciato un nuovissimo trailer intitolato “Rabbia e Dolore” del tanto atteso picchiaduro Tekken 7, il trailer mostra una sequenza di filmati molto dinamici , inerenti a quello che ci aspetterà in questo nuovo episodio.

Ciò che ha lasciato ulteriormente stupiti i fan è stata l’inaspettata dichiarazione della data di uscita del gioco al termine del trailer. Ma evidentemente questa per la software house Nipponica era solo la punta dell’iceberg, poiché (pochi istanti più tardi dal rilascio del trailer) viene rilasciata anche la Collector’s Edition , che conterrà i seguenti gadget:

  • Soundtrack;
  • steelbook;
  • la versione Deluxe Edition del gioco;
  • e (come ultima cosa , ma di certo non meno importante) la statua 30×45 che riporta Kazuya e Heihachi nel bel mezzo di uno scontro.

Inoltre (come viene riportato alla fine del trailer) sarà possibile ottenere Eliza grazie al bonus preorder, la vampira conosciuta in Tekken: Revolution su Playstation 3.

In questo caso è opportuno affermare (e tranquillizzare alcuni fan) che la Collector’s Edition oltre ai gadget sopra citati , disporrà anche del gioco completo. Cosa che al momento è molto rara da vedere, poiché ultimamente quasi tutte le collector’s vengono rilasciate e vendute senza gioco.

16252142_1379043882133692_4814575860996791983_o

Ricordiamo che Tekken 7, insieme alla sua Collector’s Edition, saranno disponibili dal 2 Giugno 2017 per Playstation 4 , Xbox One e PC.

Altri articoli in News

Lo sviluppo di Borderlands 3 suggerito da un … annuncio di lavoro!

Chiara Parisi17 ottobre 2017

Wolfenstein 2: The New Colossus – Ecco il trailer di lancio del titolo

Antonio Salvatore Bosco17 ottobre 2017

Yoko Taro vorrebbe fare un film per adulti su Nier: Automata

Antonio Salvatore Bosco17 ottobre 2017

Rocket League: primo evento di Halloween

Federico Peres17 ottobre 2017

Cell protagonista del nuovo trailer di Dragon Ball FighterZ

Federico Peres17 ottobre 2017

Bioshock: arriva la 10th Anniversary Collector’s Edition

Chiara Parisi17 ottobre 2017