News
Alessandro Guida
Conosciuto sul web come WhereEaglesDare, l'energumeno che vi scrive è un amante e cultore dei videogames. Dedito al culto della MasterRace da tempo immemore, si diletta fra RTS, RPG - di quelli buoni - e Rocket League.

Conosciuto sul web come WhereEaglesDare, l'energumeno che vi scrive è un amante e cultore dei videogames. Dedito al culto della MasterRace da tempo immemore, si diletta fra RTS, RPG - di quelli buoni - e Rocket League.

Con un teaser trailer realizzato dalla mano di Matt Groening è stato rivelato l’imminente arrivo del gioco mobile dedicato alla celebre serie animata. Il gioco sarà intitolato Futurama: Worlds of Tomorrow.

Del gioco sappiamo ancora poco, se non che uscirà per le piattaforme Android e iOS. Lo sviluppo è stato affidato alle compagnie TinyCo e FoxNext Games, supervisionate dallo stesso Groening. Nonostante la penuria di informazioni sul titolo, dall’analisi del trailer emerge un combat system a turni, dove vediamo il nostro manipolo di eroi alle prese con temibili scara-mucche. L’impostazione data a Futurama: Worlds of Tomorrow è già ben chiara ad un occhio attento, ma non sono da escludere piacevoli sorprese.

Per ulteriori dettagli vi invitiamo a registravi sul sito ufficiale, tramite il quale potrete rimanere aggiornati sullo stato dei lavori. L’iscrizione alla newsletter vi garantirà inoltre delle ricompense in-game una volta che il gioco sarà stato pubblicato.  

Altri articoli in News

Far Cry 5: abbiamo il trailer gameplay, abbiamo la gioia!

Lorenzo Prattico23 agosto 2017

Mass Effect, Patrick Söderlund assicura ai fan che la serie non è morta!

Matteo Pugliese23 agosto 2017

Injustice 2: Hellboy, Raiden e Black Manta pronti alle botte

Lorenzo Prattico23 agosto 2017

Agony si fa in quattro: nuovi screenshots del capitolo

Lorenzo Prattico23 agosto 2017
Ace Combat 7

Ace Combat 7 – i motivi del multipiattaforma e del mancato arrivo su Switch

Alessandro d'Amito23 agosto 2017
Fear Effect Reinvented

Fear Effect Reinvented – trailer del remake dello shooter federe all’originale

Alessandro d'Amito23 agosto 2017